13 domande per... Gilles Aeby

Perché Gilles Aeby, fondatore e proprietario di Numéro 10, pensa ogni giorno di lasciare il settore pubblicitario e ancora non lo fa, lo rivela nella nostra serie "13 domande per...".

gilles

1. la migliore autopromozione?
Risata contagiosa.

2. se non fossi diventato un inserzionista - che cosa allora?
Psicologo pubblicitario.

3. Il suo comportamento nei confronti dei media è cambiato negli ultimi tre anni? (Se sì, come?)
Grazie alla funzione replay di Swisscom TV, ora posso saltare le interruzioni pubblicitarie.

Quattro: di cosa ti dispiace?
Pornografia.

5. cosa non viene sicuramente in ufficio per te?
Clima tropicale e zanzare.

6. cosa vorresti promuovere di più?
Spray antizanzare.

7. di cosa è impossibile per te fare a meno?
Vinili.

8. cosa non vorresti mai sentire su di te?
Riposa in pace.

9. ha mai pensato di lasciare l'industria della pubblicità?
Ogni giorno, ma la dipendenza rimane più forte.

Dieci. Puoi dirci un piccolo segreto?
Shh-shh-shh-shh (sussurrato molto dolcemente nell'orecchio).

11. cosa non pubblicizzeresti in nessun caso?
Bomba atomica.

12. cosa sei determinato a raggiungere?
Pensione anticipata.

13. quali siti internet usa regolarmente? (privato/professionale)
www.leben-ist-schoen.ch/jedentag

Gilles Aeby è il fondatore e, dal 2010, l'unico azionista dell'agenzia di comunicazione bilingue bernese Numéro 10. Specializzata in comunicazione sincronizzata, Numéro10 si concentra su campagne che rendono giustizia alla molteplicità e alla convergenza di contenuti, gruppi target, media e tecnologie.

Le "13 domande" appaiono sia online che nell'edizione cartacea di Werbewoche.

(Visitato 32 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento