Iniziativa dei media: il comitato per il sì "Libertà d'espressione" lancia il video della campagna

I media non sono sempre simpatici, ma sempre importanti: il comitato del SÌ "Libertà di espressione" per il prossimo voto sul pacchetto di misure a favore dei media lancia un nuovo video di campagna.

Come membro del parlamento, non sempre si ricevono fiori, anche in questo paese, scrive il comitato in un comunicato di mercoledì. Il panorama mediatico svizzero può essere spietatamente critico - e questo è un bene. I media sono il cane da guardia pubblico e il quarto potere nella democrazia svizzera.

Un video divertente della campagna dei sostenitori del pacchetto media mira a mostrare che i media svizzeri non sono sempre simpatici, ma sempre importanti. Sulla base del formato consolidato di YouTube #MeanTweets, la consigliera nazionale SP Jacqueline Badran, il consigliere nazionale di centro Martin Candinas, il consigliere nazionale SP Jon Pult, la consigliera degli Stati dei Verdi Lisa Mazzone e il consigliere nazionale PLR Kurt Fluri leggono e commentano articoli critici dei media su di loro. E dimostrare così che i media svizzeri prendono sul serio il loro ruolo indipendente e tengono d'occhio i potenti del paese.

(Visitato 283 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento