La pubblicità su SRF è meglio ricordata

Uno studio di Admeira e Createxy mostra che la pubblicità televisiva sulle stazioni SRF è ben accolta dal pubblico e raggiunge l'effetto desiderato. Alle persone del test è stato mostrato un blocco di pubblicità su varie stazioni televisive. Lo studio è giunto alla conclusione che la pubblicità televisiva su SRF 1 e SRF 2 viene ricordata meglio che su altre stazioni.

Grafik_1
Grafico: Durata del blocco pubblicitario (fonte: Admeira.ch)

L'attuale studio di Admeira "AdRecall-Uplift" valuta l'influenza dei fattori lunghezza del blocco pubblicitario, ambiente del canale e impressione pubblicitaria sul contributo dell'impatto pubblicitario della pubblicità televisiva. Utilizzando nuove possibilità di ricerca tecnica, Admeira e Createxy hanno esaminato sperimentalmente i tre fattori e misurato l'impatto pubblicitario.

Mentre le persone del test guardavano un programma televisivo con pubblicità televisiva in cinque diversi ambienti di 60 persone ciascuno, il contatto visivo e le emozioni delle persone del test sono state registrate con la telecamera del portatile. In anticipo, la valutazione esistente dell'ambiente di trasmissione è stata interrogata e dopo è stato determinato come i soggetti avevano percepito la pausa pubblicitaria ("impressione pubblicitaria") così come quali spot potevano ancora ricordare ("valore di richiamo").

I cinque gruppi sperimentali sono stati esposti a un estratto di un programma televisivo di nove minuti. Il programma era seguito dal trailer pubblicitario della stazione corrispondente e da una pausa commerciale composta in modo uniforme con diverse lunghezze di pausa commerciale. Le lunghezze dei break commerciali delle rispettive stazioni corrispondevano alle lunghezze medie reali dei break commerciali.

 

SRF: emozioni positive e buoni ricordi

Tra i canali testati, SRF 1 e SRF due hanno le pause pubblicitarie più brevi. Pertanto, gli spot su questi canali ricevono più attenzione visiva che altrove. Più lunga è la pausa pubblicitaria, minore è l'attenzione. Le interruzioni pubblicitarie SRF scatenano circa l'80% in meno di emozioni negative, il che si spiega con i risultati della codifica facciale.

Grafik_3
Confronto delle emozioni negative. (Fonte: Admeira.ch)

Nei gruppi di test "SRF 1" e "SRF zwei" si ottiene anche un richiamo non assistito significativamente più alto. In media, il richiamo della pubblicità per i blocchi pubblicitari SRF è del 56% più alto rispetto agli altri tre gruppi di test.

Lo studio mostra quindi che la performance di richiamo sotto forma di recall è strettamente legata all'appeal pubblicitario delle stazioni televisive e alla durata dell'interruzione pubblicitaria.

Grafik_5
Richiamo medio per canale e spot (senza aiuto). (Fonte: Admeira.ch)

Mentre l'impressione pubblicitaria ha un effetto sulla reattività, brevi pause pubblicitarie aumentano la probabilità che i messaggi pubblicitari siano ricordati coscientemente. Secondo lo studio, le due stazioni SRF SRF 1 e SRF zwei hanno quindi importanti fattori d'influenza che favoriscono generalmente la comunicazione del messaggio pubblicitario e soddisfano quindi il presupposto di base per influenzare obiettivi d'impatto pubblicitario più profondi come la preferenza del marchio o le vendite.

Nel Studio Admeira "AdRecall Uplift è stato scelto come programma per SRF 1 "Doctors vs. the Internet", SRF due "Grey's Anatomy", RTL "Schwiegertochter gesucht", Pro7 "Atlanta Medical" e 3Plus "Hawaii Five-0".

(Visitato 117 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento