Clear Channel si astiene dal partecipare alle gare d'appalto

Clear Channel si astiene dal partecipare alle gare di SZU e VBZ. L'azienda vede poche possibilità di una commercializzazione significativa.

SZU (Sihltal Zürich Uetliberg Bahn) e VBZ (Verkehrsbetriebe Zürich) hanno invitato a presentare offerte per la commercializzazione di sette e cinque posti di lavoro digitali rispettivamente. Clear Channel ha deciso di non presentare un'offerta in entrambe le gare, ha detto l'azienda in una dichiarazione di lunedì.

Questo inventario non rientra nell'offerta esistente di un totale di 357 siti digitali e non può essere combinato con le offerte di gioco digitale. Nel caso di VBZ, non c'è nemmeno una combinazione redditizia con i circa 1100 punti di affissione classici alle fermate dell'autobus.

Robert Furger, responsabile dello sviluppo e della tecnologia: "Naturalmente accogliamo con favore l'espansione dell'offerta digitale in Svizzera. Tuttavia, questi due mandati sarebbero soluzioni isolate nella nostra offerta complessiva, con poche possibilità di una commercializzazione significativa".

(Visitato 24 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento