Goldbach Media invitato al secondo Summit DOOH svizzero

Mercoledì 6 settembre, Goldbach Media ha ospitato il secondo Swiss DOOH Summit a Küsnacht. Lì, gli esperti hanno parlato di nuovi modi per rendere le campagne digitali out-of-home ancora più efficaci.

moderator-benjamin-wey-sven-ruppert-darius-barmettler-ivan-del-muro-u.-1

Le innovazioni e gli sviluppi tecnici sono stati di particolare interesse. Ivan del Muro dell'azienda Quividi ha parlato della sua visione del futuro: una telecamera su ogni schermo DOOH che può non solo elaborare i dati sullo spettatore ma anche percepire la sua reazione alla pubblicità mostrata.

Unbenannt-5

Sven Ruppert di Jaduda si è anche concentrato sull'ulteriore sviluppo del mezzo e ha spiegato come le campagne possono ottenere una maggiore attenzione collegando abilmente DOOH e altri media, per esempio il mobile.

Sven-Ruppert-(Jaduda)-sieht-im-Medium-DOOH-grosses-Potential-für-die-Zuk...-1

Tuttavia, tutte le innovazioni tecniche sono poco utili senza una creazione forte. Questo è stato dimostrato dal regista e designer Martin Albisetti con un'emozionante presentazione sullo storytelling. "I messaggi vengono trasmessi più efficacemente attraverso il cuore e le emozioni. Ecco perché le buone storie sono così importanti nella pubblicità", ha spiegato.

Darius Barmettler, Account Manager di Goldbach Media, ha dimostrato come può essere l'interazione tra creazione e tecnologia con un caso interno. Per il marchio Knorr, la società Unilever ha sviluppato la campagna "Z'nacht isch Suppe-Zit" insieme a Goldbach Media, che combina mobile e DOOH. Uno spot appetitoso è stato trasmesso come annuncio su un totale di 11'525 schermi digitali out of home (DOOH) nella Svizzera tedesca e francese e come annuncio sui dispositivi mobili. Su mobile, gli utenti avevano anche la possibilità di rispondere a una domanda. Il trucco: la risposta è stata rivelata nel materiale pubblicitario sullo schermo DOOH. Il vantaggio era dato a coloro che si trovavano nelle vicinanze di uno schermo e prestavano attenzione alla pubblicità mostrata lì.

Tutti i relatori erano d'accordo su un punto: non per niente il mezzo DOOH è in costante crescita, anche in un mercato dei media che cambia. "Sarebbe fantastico se lo Swiss DOOH Summit potesse tenere il passo con la crescita del mezzo", spera Benjamin Wey, Senior Manager Business Development per la divisione DOOH di Goldbach Media, che ha condotto l'evento come moderatore. "Questo evento è una meravigliosa occasione per riunire clienti e reti. Siamo lieti dell'interesse del pubblico e dell'alta qualità dei contributi dei singoli esperti". (pd)

(Visitato 72 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento