"Die Ostschweiz": Marcel Baumgartner sostituisce il caporedattore Stefan Millius

L'ex caporedattore Stefan Millius si concentrerà in futuro sulle sue attività giornalistiche freelance e lascerà Ostschweizer Medien AG alla fine di ottobre. L'editore Marcel Baumgartner assumerà il ruolo di caporedattore.

Stefan Millius (a sinistra) e Marcel Baumgartner.

La piattaforma "Die Ostschweiz", lanciata quattro anni fa, vuole imprimere nuovi accenti con un concetto editoriale adattato e strutture del personale adeguate. Il consiglio di amministrazione e la direzione di Ostschweizer Medien AG, in qualità di editore di "Die Ostschweiz", hanno lavorato intensamente negli ultimi mesi all'ulteriore sviluppo e alla direzione futura della piattaforma. Tenendo conto delle risorse disponibili e in vista di un panorama mediatico in costante evoluzione, è stata definita una chiara strategia di crescita e sono già state attuate le prime misure.

In futuro, "Die Ostschweiz" vorrebbe posizionarsi ancora di più come una vetrina stimolante, critica, ma anche divertente e sorprendente della regione con la sua pubblicazione online e cartacea. I contenuti si concentreranno su persone, opinioni e contesti.

L'attività commerciale deve essere ulteriormente ampliata

Anche le unità commerciali acquisite di recente, come il negozio online "buch-schweiz.ch" e la piattaforma di notizie locali "hallowil.ch", saranno integrate in questo concetto. Sotto l'etichetta "KMU-Insider", sta nascendo una nuova pubblicazione economica che affronta i diversi temi del panorama delle PMI in modo appassionante ed emozionale.

Nel corso del nuovo posizionamento, il Consiglio di amministrazione e la Direzione generale hanno esaminato anche le risorse necessarie nelle varie divisioni. Dal momento che il precedente caporedattore Stefan Millius si concentrerà in futuro maggiormente sui suoi numerosi progetti giornalistici e sulle sue attività come freelance (tra l'altro presso la rivista Divisori di nebbia e il Weltwoche), è stato deciso di comune accordo che Stefan Millius lascerà ufficialmente l'azienda alla fine di ottobre e da quel momento in poi lavorerà per "Die Ostschweiz" solo su mandato e come libero professionista.

Stefan Millius: "Il Consiglio di amministrazione comprende il mio desiderio di poter dedicare più tempo alle mie attività giornalistiche. Personalmente, sono felice di essere liberato in futuro da compiti di coordinamento e gestione e di potermi concentrare nuovamente sulla scrittura e sui progetti giornalistici. Come autore freelance, continuerò volentieri a essere a disposizione di Ostschweizer Medien AG, che ho co-fondato, se necessario".

Vendite rafforzate con nuovo personale

La direzione editoriale sarà assunta dal precedente direttore editoriale e cofondatore Marcel Baumgartner. "Mi dispiace che Stefan Millius non farà più parte del team principale di 'Die Ostschweiz' in futuro. Ha contribuito in modo significativo alla crescente popolarità e al carisma della pubblicazione negli ultimi anni", afferma Baumgartner. "Quello che segue ora non è un nuovo inizio, ma un focus sulle qualità esistenti della piattaforma. Il nostro obiettivo è di posizionarlo ancora meglio come voce diversificata, stimolante, divertente ma anche critica nel panorama dei media locali".

Nella direzione editoriale Marcel Baumgartner è ora affiancato da Mario Stäheli, che diventerà anche membro del comitato esecutivo con la funzione di responsabile delle vendite. Stäheli ha lavorato per oltre 12 anni come direttore generale delle St. Galler-, Gossauer- e Herisauer Nachrichten, sviluppando positivamente i giornali locali. Dopo un'assenza di circa 2 anni dal settore, sta tornando ai media.

Stäheli è entusiasta del suo futuro lavoro di sfruttamento e ancoraggio del potenziale esistente del marchio "Svizzera orientale" in modo ancora più ampio: "In collaborazione con le innumerevoli aziende e istituzioni innovative della Svizzera orientale, possiamo certamente fare la differenza e creare un reale valore aggiunto per i nostri partner.

"Die Ostschweiz" è pubblicato dall'aprile 2018 con il titolo di dieostschweiz.ch pubblicato online. Dal 2020 viene pubblicata anche una rivista cartacea sei volte l'anno con il titolo "Die Ostschweiz", disponibile anche su abbonamento.

(Visitato 118 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento