La filiale della Posta Svizzera licenzia 155 dipendenti

L'azienda di recapito Direct Mail Company ha licenziato 155 dipendenti nella regione di Biel. Il motivo della riduzione dei posti di lavoro nella filiale della Posta è che non distribuirà più il giornale gratuito Biel/Bienne.

In futuro, il giornale gratuito Biel/Bienne non sarà più distribuito il martedì e sarà inserito nella grande tiratura del Bieler Tagblatt. (Foto d'archivio: Keystone/Christian Beutler)

In totale, la Direct Mail Company (DCM) ha tagliato 20,5 posizioni a tempo pieno a partire dal 1° settembre, come ha annunciato la Posta giovedì. Secondo il comunicato, i dipendenti erano stati responsabili del giornale gratuito Biel/Bienne distribuito. In futuro, non sarà più pubblicato due volte alla settimana e si aggiungerà alla grande tiratura della rivista Bieler Tagblatt e del Giornale del Giura risolto. Di conseguenza, il più grande ordine della regione andrebbe perso.

Secondo il comunicato stampa, la filiale della Posta Svizzera Presto è responsabile della consegna delle grandi tirature. La Posta sta cercando opportunità di lavoro per i dipendenti interessati. I dipendenti possono presentare proposte entro l'inizio di giugno nell'ambito di un processo di consultazione su come evitare i tagli occupazionali previsti, ha aggiunto il comunicato. (SDA)

(Visitato 110 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento