Vignetta dell'anno: la crisi del clima batte Corona

In un solo disegno, Felix Schaad collega la crisi del clima, la crisi dei rifugiati e la nostra impotenza a trovare soluzioni. La sua immagine multistrato è votata Caricatura svizzera dell'anno 2021 dal pubblico della mostra Gezeichnet 2021.

1° posto: Felix Schaad sul cambiamento climatico e la miseria dei rifugiati.

La realtà condensata contenuta nelle caricature è spesso tutt'altro che divertente. Bilanciare questi due livelli è la grande arte degli illustratori della stampa. Una volta all'anno, il Museo della comunicazione, in collaborazione con l'associazione Gezeichnet, espone i migliori disegni della stampa svizzera in una mostra molto frequentata. Il pubblico vota per la caricatura dell'anno.

Il vincitore dell'ultima votazione è il fumettista e caricaturista Felix Schaad di Winterthur. È noto per i suoi disegni quotidiani nel Tages-Anzeiger e vince il premio per la terza volta dopo il 2013 e il 2017. Il suo lavoro riassume bene i punti di forza del disegno giornalistico: in un grande arco che è fattibile solo nel disegno, mette sottilmente insieme il cambiamento climatico e la miseria dei rifugiati. Il denominatore comune è la nostra impotenza a trovare soluzioni ai problemi urgenti. Gli orsi polari traggono vantaggio dall'effetto Jö, ma tuttavia periscono. Come spettatori, rimaniamo pensierosi.

Accordo quadro e Corona al secondo e terzo posto

Il secondo posto va a Jürg Kühni con il suo disegno sull'accordo quadro con l'UE: Svizzera e UE, semplicemente non vogliono andare insieme. È un po' sorprendente che nel secondo anno della pandemia, il numero di Corona arrivi solo al terzo posto. Una certa stanchezza sembra diffondersi. Il disegno di Ruedi Widmer è il terzo più popolare. Riassume umoristicamente la presenza di Corona in relazione alla scheda di vaccinazione.

La mostra "Gezeichnet - Die besten Pressezeichnungen der Schweiz" (Drawn - The Best Press Drawings in Switzerland) è stata lanciata nel 2008 e fa una comparsa al Museo della Comunicazione di Berna tra dicembre e febbraio di ogni anno. La prossima edizione avrà luogo dal 16 dicembre 2022 al 26 febbraio 2023.

2° posto: Jürg Kühni sull'accordo quadro con l'UE
3° posto: Ruedi Widmer sul tema Corona e vaccinazione.
(Visitato 248 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento