Otto partenze a Radio Pilatus, Tele 1, Grips e PilatusToday

Con la partenza del noto presentatore radiofonico lucernese Maik Wisler e altri sette licenziamenti, il tasso di fluttuazione nei media elettronici di CH Media nella Svizzera centrale sta aumentando in modo massiccio. Il capo della radio Florian Wanner prende posizione sulle accuse che i dipendenti sono spesso sovraccarichi di rapporti trimediali e che la squadra non sente abbastanza il suo capo.

Florian Wanner, responsabile del settore radio di CH Media, commenta l'attuale alto tasso di turnover dei media elettronici di CH Media nella Svizzera centrale. (Immagine: CH Media/Thomas Buchwalder)

La presentatrice di Tele-1 Sedrina Schaller ha già lasciato l'emittente televisiva della Svizzera centrale alla fine di febbraio. Dall'inizio di maggio, Schaller lavora nella gestione della squadra al Borussia Mönchengladbach, club della Bundesliga tedesca.

La redattrice Irene Müller ha lasciato PilatusToday alla fine di gennaio per Regiomedia Svizzera, dove da marzo scrive e redige per la Luzerner Rundschau.

Anche Andrée Getzmann si è dimessa. Al portale di notizie PilatusToday, il 40enne lavorava principalmente alla scrivania e vi era il manager di giornata. Getzmann "vuole cogliere l'opportunità" e inizierà alla SRF nel dipartimento di notizie online il 1° luglio.

Anche Monica Gambuti ha dato il suo preavviso. Gambuti aveva lavorato nelle vendite a Radio Pilatus / Tele 1 dal 2007.

Il conduttore di prima serata sarà presto lontano dal microfono

Maik Wisler ha fatto parte del team della seconda stazione radiofonica privata più ascoltata della Svizzera ancora più a lungo. Il presentatore del morning show lascia la stazione dopo 16 anni. "Ho deciso di andare a tutto gas ancora una volta", dice Wisler a Werbewoche.ch. Il 39enne continuerà a lavorare a Radio Pilatus fino alla fine di luglio. Non può ancora dire dove si trasferirà: "Sono totalmente preso dall'intrattenimento, e in questo settore ho ora ricevuto un'offerta su misura per me di cui sono estremamente entusiasta!" Se il suo nuovo datore di lavoro sarà Energy Lucerne, che sarà lanciato in agostoWisler l'ha lasciato aperto. Anche Roger Spillmann, Chief Radio Officer di Energy Group Switzerland, non vuole ancora essere visto nelle carte. "Informeremo a tempo debito sulla squadra di Energy Lucerne".

A Radio Pilatus si muove anche la redattrice Giulia Jung, mentre nella divisione TV Remo Krapf e David Ramseier lasceranno presto CH Media. Il montatore video Krapf si unisce alla vetreria di suo padre, e il produttore pubblicitario Ramseier lavorerà alla Grips, la società di produzione video e audio di CH Media, solo fino alla fine di giugno.

Squadra non soddisfatta dei salari

Dal 2015, David Ramseier è responsabile delle relazioni pubbliche per i clienti della regione di Lucerna presso Tele 1. Il 36enne si è ora dimesso per lavorare come produttore multimediale in una banca di Zurigo. Come dice Ramseier, da un po' di tempo non era soddisfatto dello stipendio alla CH Media. "Hanno sempre preteso di più da noi, ma non hanno accontentato la squadra in termini di salari".

"I cambiamenti di lavoro fanno parte di ogni vita professionale e sono anche importanti e giusti, in modo che i dipendenti possano continuare ad ampliare la loro esperienza lavorativa", dice Florian Wanner, il direttore della radio di CH Media. Nel caso degli impiegati menzionati, le ragioni per cambiare lavoro sono individuali.

Tuttavia, se si ascoltano i dipendenti di Radio Pilatus, PilatusToday, GRIPS e Tele 1, si registra una certa insoddisfazione. I membri del team di Radio Pilatus in particolare si lamentano, per esempio, che dalla partenza del CEO di lunga data Joachim Freiberg non c'è stato alcun senso di leadership. L'accusa è che nessuno davanti sa cosa sta succedendo dietro e viceversa, il che porta ripetutamente a grandi problemi. Dopo 23 anni come CEO di Radio Pilatus, Joachim Freiberg ha avuto un ruolo chiave nel plasmare la radio della Svizzera centrale, spiega Florian Wanner. "Quando una nuova gestione prende il timone dopo un tempo così lungo, questo porta inevitabilmente a cambiamenti nella leadership".

Non presente fisicamente a Lucerna

Il capo della radio di CH Media non ha un ufficio a Lucerna e, secondo il team, si vede solo molto raramente nei locali del Maihof a Lucerna. Poiché Wanner è responsabile di un totale di nove stazioni radio nelle cinque sedi del gruppo, dice che non è possibile per lui essere fisicamente presente in ogni sede ogni giorno. "Tuttavia, sono in contatto regolare con tutte le sedi e ho sempre un orecchio aperto per le preoccupazioni di ogni dipendente", ha sottolineato il 32enne a Werbewoche.ch.

In ogni sede di CH Media, ci sarà un caporedattore (Matthias Oetterli a Lucerna), un direttore editoriale per Radio/Today (Yanik Probst a Lucerna), un direttore di programma (Thomas Zesiger a Lucerna) e un direttore commerciale (Sascha Vonesch a Lucerna). Sarebbero responsabili dei media sul posto e sarebbero le persone di contatto diretto per i dipendenti.

Ci si aspetta troppo dai dipendenti?

Alcune persone nelle unità elettroniche di CH Media stanno apparentemente soffrendo per il lavoro trimediale. Oggi, devono fare radio, TV e Internet allo stesso tempo, il che porta ripetutamente a un grande stress. Wanner sta chiedendo troppo al suo staff? Con l'espansione dei portali Today, sono stati introdotti team editoriali convergenti nelle rispettive sedi. Pilatus Today è andato in onda un anno fa a marzo (Werbewoche.ch riportato). La differenza principale è che una storia che veniva prodotta per un solo vettore viene ora riprodotta su tutti e tre. "Qui, tuttavia, siamo attenti a garantire che i dipendenti siano impiegati dove si trovano le loro competenze", spiega Florian Wanner. "Il benessere dei nostri dipendenti è la nostra massima priorità".

Florian Wanner è responsabile di Radio Pilatus dal novembre 2019, mentre PilatusToday è stato aggiunto nel marzo 2020. Il collega Pascal Scherrer, capo della TV regionale, è responsabile di Tele 1. Come continua Wanner, tutte le otto partenze a Radio, TV e Online saranno riempite.

(Visited 2.001 times, 3 visits today)

Altri articoli sull'argomento