Schweizer Illustrierte e L'Illustré cercano il "Digi-Tal" 2021

Schweizer Illustrierte e L'Illustré cercano la Digi-Tal, cioè la Digital Valley della Svizzera. Una regione rurale che si distingue per le sue soluzioni digitali, l'inventiva e la creatività. Tra tutte le candidature saranno scelti sei finalisti, il cui vincitore sarà nominato "Digi-Valley of Switzerland 2021" allo Swiss Digitaltag.

I progetti innovativi e i salti quantici digitali si creano nella Silicon Valley, nelle metropoli del mondo o nei centri urbani. Questa è l'opinione popolare. Ma le regioni rurali in particolare sono un luogo di progresso, la creatività è spesso più necessaria lontano dai centri, la flessibilità e la velocità sono maggiori. Insieme ai rappresentanti dell'innovazione svizzera, il Svizzero illustrato e L'Illustré L'obiettivo del progetto è quello di mostrare quelle regioni rurali che svolgono un ruolo pionieristico nel campo della digitalizzazione.

Corona accelera la digitalizzazione - in ogni angolo della Svizzera

La famiglia di agricoltori offre i prodotti del negozio della fattoria nel negozio online. Il museo locale porta i visitatori in un tour virtuale delle sale di esposizione. Da una settimana all'altra, le scuole dei villaggi sono passate all'apprendimento digitale a distanza. La pandemia ha presentato agli svizzeri una serie di nuove sfide. Sia nella grande città che nella valle remota. Non solo le aziende sono colpite, ma anche i comuni, le scuole, le destinazioni turistiche e i privati. Le soluzioni digitali si sono fatte strada in molti settori negli ultimi mesi. Con la digitalizzazione dei servizi, ma anche delle interazioni sociali.

L'inventiva regionale riceve un premio

Con la ricerca della valle più digitale della Svizzera, il Svizzero illustrato e L'Illustré regioni innovative una piattaforma. A tal fine, i promotori hanno collaborato con partner rinomati. Swisscom e Blue News, Generali Svizzera, la Fondazione Gebert Rüf e Digitalswitzerland, così come persone della politica e della formazione, sostengono l'iniziativa nazionale con le loro competenze. Una giuria di esperti selezionerà i progetti più eccezionali tra tutte le candidature e invierà sei regioni alle finali.
La giuria di esperti è composta da Johanna Gapany (membro del Consiglio degli Stati, PLR), Judith Bellaiche (CEO dell'associazione di categoria Swico, consigliere nazionale GLP), Martin Vetterli (presidente dell'EPFL), Roland Siegwart (professore all'ETH), Roger Wüthrich-Hasenböhler (Chief Digital Officer di Swisscom), Andreas Krümmel (CEO Generali Svizzera), Pascale Vonmont (CEO Fondazione Gebert Rüf), Diana Engetschwiler (Direttrice Dialogo Pubblico & Responsabile del Digital Day) e Christian Wenger (Valle Autonoma Svizzera, Wenger & Vieli).

La valle vincente è scelta dai lettori

I sei finalisti saranno annunciati nel Svizzero illustrato e L'Illustré e quindi hanno l'opportunità di convincere i lettori della loro leadership di pensiero digitale. Il "Digi-Valley of Switzerland 2021" sarà scelto dai lettori. La valle vincitrice sarà annunciata su Digitaltag il 10 novembre 2021.

"Oltre al premio, la valle vincitrice beneficia di un'ulteriore presenza nelle due riviste con una portata totale di circa 850.000 lettori", spiega Werner De Schepper, co-direttore del Svizzero illustrato. "Vogliamo che questa iniziativa dimostri che la digitalizzazione è diventata parte della vita quotidiana in tutto il paese".

Inoltre, la valle riceve il sostegno dei principali partner per continuare la sua storia di successo e per diffonderla in altre regioni della Svizzera.

"Nonostante le sue piccole dimensioni, la Svizzera ha ripetutamente prodotto innovazioni che sono state riconosciute a livello mondiale", afferma Roger Wüthrich-Hasenböhler, Chief Digital Officer Swisscom e membro della giuria di Digi-Tal. "In settori come l'agricoltura, il turismo o l'edilizia tanto quanto nella tecnologia di alta precisione o nell'industria farmaceutica. Viviamo in una nazione dell'innovazione che sta per assumere un ruolo pionieristico anche nella digitalizzazione. A tal fine, Swisscom costruisce e gestisce un'infrastruttura moderna con comunicazione mobile, rete in fibra ottica, centri dati e soluzioni digitali. E lo sta facendo proprio in fondo alla valle. Digi-Tal 2021' dà un palcoscenico alle idee creative di queste regioni e valli".

"La formazione è la base del successo della Svizzera come luogo per fare affari e vivere", dice Pascale Vonmont, CEO/Direttore della Fondazione Gebert Rüf. "Come impariamo e insegniamo a formare la prossima generazione per essere modellatori responsabili? Le scuole e gli insegnanti di tutto il paese stanno già dando un contributo rilevante attraverso progetti pilota. Siamo lieti di mettere questi pionieri in vetrina e di coinvolgerli in uno scambio".

Gli interessati possono presentare i progetti entro il 15 luglio 2021 a. Digi-tal-switzerland.ch Invia.

 

(Visitato 163 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento