Sentenza svizzera nella controversia sul giornale austriaco "Kronen Zeitung

La tedesca Funke Medien è stata respinta dalla Corte federale nella sua battaglia per il dominio dell'austriaca Kronen Zeitung contro la famiglia fondatrice Dichand. I giudici di Losanna hanno respinto le obiezioni di Funke Medien a un lodo arbitrale.

Secondo la sentenza pubblicata mercoledì dalla Corte Federale, Funke Medien ha rescisso due accordi risalenti agli anni '80 che stabilivano la relazione legale tra le parti. L'obiettivo di Funke Medien è stato per anni quello di ottenere una quota di maggioranza dell'influente Kronen Zeitung.

Un tribunale arbitrale di Zurigo ha concluso nel maggio dello scorso anno che i due contratti erano ancora validi. Se Funke Medien dovesse rescindere i contratti, ciò comporterebbe anche lo scioglimento dell'azienda stessa. Funke Medien dovrebbe poi trasferire le sue azioni di Kronen Zeitung a un valore contabile favorevole alla vedova del fondatore del giornale Hans Dichand e ai suoi tre figli.

Davanti al Tribunale federale, la società di media perdente ha denunciato che il tribunale arbitrale non era stato composto correttamente e che il suo diritto di essere ascoltato era stato violato. Il Tribunale federale ha respinto entrambi i punti di critica. (SDA)

(Visitato 195 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento