La NZZ riduce il numero di mazzette dell'edizione cartacea

Da sabato, l'edizione cartacea della Neue Zürcher Zeitung include meno mazzette di prima. Da lunedì a venerdì ce ne sono due invece di quattro, il sabato tre invece di cinque. Con questa misura, la NZZ vuole allinearsi ancora di più alle esigenze attuali dei suoi lettori.

nzz-zeitung

32 pagine dal lunedì al venerdì e 60 pagine il sabato. Questi sono i volumi del NZZ-Edizioni stampate da sabato. Il conteggio delle pagine è in linea con quella che è stata la norma dal blocco di marzo di quest'anno, come uno sguardo al NZZ-L'archivio mostra. Prima c'erano regolarmente alcune pagine in più.

"Questa mossa, posso dire apertamente, è anche una misura di riduzione dei costi", ha detto NZZIl caporedattore Eric Gujer ha detto a Persoenlich.com. Il progetto di razionalizzare le edizioni di stampa è stato lanciato circa un anno fa, prima della crisi di Corona. Tuttavia, secondo Gujer, la pandemia ha accelerato la sua attuazione.

 

Impegno per l'edizione cartacea

La pubblicità stampata è scesa nel NZZ come per tutti gli altri giornali. Il giornale aveva generalmente meno contenuti durante il blocco. Anche la possibilità di cancellare del tutto il giornale stampato è stata oggetto di dibattito.

Tuttavia, il quotidiano stampato rimarrà una parte importante dell'offerta in futuro, scrive Gujer in un articolo nell'edizione del sabato del NZZ. Mentre il flusso continuo di notizie oggi scorre principalmente attraverso i media online, i giornali e gli e-paper rappresentano un'offerta accuratamente curata che crea un orientamento nel diluvio quotidiano di informazioni attraverso una selezione consapevole.

Il giornale stampato è chiaramente strutturato e conciso. Offre le notizie più importanti delle ultime 24 ore, più background, analisi e classificazione. Per ridurre il numero di pagine, il programma TV e il meteo, tra le altre cose, sono stati resi più compatti. Ci sono anche meno annunci propri e i prezzi del mercato azionario sono stati ristrutturati.

 

Espansione a Berna e in Cina

La rete di corrispondenti in patria e all'estero mira a NZZ leggermente. Un'ulteriore posizione corrispondente creerà il NZZ in Cina. L'ufficio della Casa Federale a Berna sarà rafforzato - per informazioni di prima mano da tutti i teatri che contano, ha detto Gujer. (SDA)

(Visitato 174 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento