I giorni dell'edizione cartacea di Le Matin sono già contati?

Le Matin, il tradizionale quotidiano stampato della Svizzera francese, potrebbe presto avere la spina staccata - prima del previsto. La rassegnazione regna nella Svizzera francese.

tamedia-le-matin

AZ Nordwestschweiz basa la sua ricerca su una "fonte ben informata". Secondo questo, la decisione è stata presa a Tamedia durante la Pentecoste per interrompere l'edizione cartacea di Le Matin, che è stata in deficit per 20 anni, questa estate.

Tamedia ha negato la decisione definitiva ad AZ Nordwestschweiz martedì - l'interruzione dell'edizione cartacea era solo uno scenario possibile. Il portavoce Patrick Matthey ha sottolineato che il marchio forte sarebbe stato mantenuto comunque, indipendentemente dalla pubblicazione di un'edizione cartacea.

Questa è una direzione che l'editore Pietro Supino ha già annunciato a dicembre: Le Matin sì, ma solo in digitale. Tuttavia, non ha annunciato la fine dell'edizione cartacea fino a due anni dopo.

Tamedia ha già fornito indicazioni che i giorni dell'edizione stampata di Le Matin sono probabilmente contati con il fatto che Le Matin non è stato incluso nel centro di competenza della redazione unificata, che rifornisce i quotidiani di Tamedia, durante la fusione del mantello. Invece, la redazione di Le Matin è stata fusa con quella di 20 Minutes.

Peter Rothenbühler, conoscitore della Svizzera occidentale ed ex caporedattore di Le Matin, non è stato sorpreso dalla notizia in un'intervista con AZ Nordwestschweiz. La questione non è se l'edizione cartacea sarà interrotta, ma quando Tamedia lo comunicherà. La Svizzera francese aveva da tempo accettato il fatto che non poteva aspettarsi nulla di buono da Tamedia ed era solo "rassegnata al fatto che Pietro Supino non è interessato alla Svizzera francese, ma solo ai suoi margini di profitto". (hae)

(Visitato 1 volte, 1 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento