In parte a causa della Brexit: Tyler Brûlé espande la sua base a Zurigo

L'imprenditore dei media Tyler Brûlé sta intensificando le sue attività commerciali in Svizzera. Questo è ciò che scrive la Handelszeitung nel suo numero attuale.

monocle

Come primo passo, l'editore della rivista vuole Monocle raddoppierà il suo staff editoriale a Zurigo da tre a sei persone. Brûlé sta anche progettando di trasferirsi in nuovi locali nel quartiere Seefeld di Zurigo nella primavera del 2018. "In questa sede, oltre alla redazione della stampa, sono previsti anche uno studio radiofonico e un negozio", dice Brûlé.

Non è da ultimo la Brexit che lo induce ad applicare una sorta di "rifocalizzazione" alla Svizzera, dice Brûlé. Londra rimarrà sempre una città globale, crede il canadese Brûlé, "ma c'è da temere che il potere d'acquisto diminuisca lì". Non così in Svizzera, "dove si trova il nostro mercato pubblicitario più importante". Brûlé gestisce anche un'unità della sua agenzia di comunicazione Winkreative a Zurigo.

Brûlé ha la reputazione di "papa in stile Swissness", che deriva dal suo coinvolgimento con la compagnia aerea Swiss quando fu fondata 15 anni fa. Secondo la sua stessa dichiarazione, 150 impiegati lavorano oggi per la sua rivista "Monocle" in tutto il mondo.

(Visitato 30 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento