World Press Photo 13 con un nuovo record di presenze

La mostra World Press Photo 13 a Zurigo si è conclusa domenica. Le migliori foto per la stampa del mondo presentate da Keystone hanno attirato più visitatori al Folium di Sihlcity quest'anno che mai.

Durante le tre settimane di esposizione al Folium, 6.368 visitatori hanno visto le 160 immagini premiate e hanno rivisto gli eventi mondiali dell'anno scorso, secondo il comunicato stampa. Per Keystone, il World Press Photo 13 è quindi il maggior successo delle sei edizioni presentate a Zurigo. Le fotografie - specialmente l'immagine vincente del fotografo svedese Paul Hansen - hanno dato vita a vivaci discussioni e hanno lasciato un'impressione duratura su molti visitatori. Le visite guidate alla mostra con Nicole Aeby, consulente fotografico freelance, e Lea Truffer, Picture Editor, hanno dato ai partecipanti un altro sguardo approfondito al lavoro dei fotografi della stampa e sono state enormemente popolari.

Anche i due eventi collaterali con rinomati fotografi sono stati ben frequentati: l'americano Eugene Richards ha presentato il suo lavoro "War is Personal", che documenta i destini legati alla guerra in Iraq. Lo svizzero Christian Lutz ha parlato della sua esplorazione fotografica sul tema del potere. Keystone è quindi estremamente soddisfatta del successo dell'intero evento di quest'anno e desidera ringraziare i Leading Partner Canon e Baumann & Cie, Banquiers nonché i media partner NZZ am Sonntag e Persönlich per il loro sostegno. L'organizzatore è già impaziente di presentare nuovamente il World Press Photo l'anno prossimo.

World Press Photo 13 nella settimana della pubblicità 8/2013
 

Altri articoli sull'argomento