Italia: archiviato il procedimento antitrust contro Google

L'autorità antitrust italiana lunedì ha abbandonato un caso contro Google che è stato innescato da una spinta degli editori di giornali. L'autorità della concorrenza AGCM ha accettato lunedì una proposta della società internet statunitense.

Di conseguenza, Google ha promesso di dare agli editori il controllo sull'uso dei loro contenuti e di garantire una maggiore trasparenza nelle entrate pubblicitarie. L'associazione degli editori FIEG aveva accusato Google di abusare della sua posizione dominante nel 2009. In una prima dichiarazione, il presidente dell'associazione Carlo Malinconico ha accolto con favore il fatto che l'autorità antitrust abbia esaminato per la prima volta le attività di Google nel settore dell'editoria. Ha detto che questa era solo una prima risposta, che ora dovrà essere seguita da misure da parte del legislatore. Malinconico ha anche fatto riferimento a indagini simili in Francia, Germania e alla Commissione UE. Rimane aperto fino a che punto l'accordo in Italia influenzerà gli altri procedimenti in Europa.

La volontà di cambiare i suoi termini e condizioni non significa che Google abbia dei dubbi sul proprio modello di business, dice l'azienda. "Siamo convinti che Google rispetti tutte le leggi sulla concorrenza in Italia e nell'UE", ha detto in un comunicato. Tuttavia, c'è sempre un margine di miglioramento.
 

 

(Visitato 18 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento