Leutschenbach mantenuto in forma anche senza la Coppa del Mondo

Televisione Anche se SF DRS ha deciso di non trasmettere la Coppa del Mondo in diretta nel 2002, tutte le DRS TV insieme hanno raggiunto una quota di mercato record del 44,1%.

Televisione Sebbene SF DRS si sia astenuta dal trasmettere la Coppa del Mondo in diretta nel 2002, tutte le TV DRS hanno raggiunto insieme una quota di mercato record del 44,1%. L'anno scorso, SF DRS e le TV private svizzere hanno guadagnato quote di mercato sia in prima serata che in orario continuato, mentre quelle straniere hanno guadagnato solo in parte. In prima serata, SF 1, SF 2 e SF info hanno raggiunto insieme un nuovo record con una quota di mercato del 44,1 per cento, un aumento del 2,8 per cento rispetto al 2001. I maggiori guadagni sono stati fatti da SF 2, che ha avuto una quota di mercato dell'8,4 per cento (+2,3 per cento) in prima serata. Le ragioni date per i guadagni erano l'anno sportivo intenso con le Olimpiadi invernali a Salt Lake City, i successi del FC Basel nella Champions League, e la ridistribuzione delle quote di mercato dei canali acquisiti TV 3 e Tele 24.
Press TV (PTV), i cui programmi sono trasmessi su SF 2, può anche aver contribuito a spingere la quota di mercato di SF 2 a volte. Programmi come "Al dente", "Gesundheit/Sprechstunde" e "Konsum.tv" erano tutti ben al di sopra della media di SF 2, mentre altri come "Café Bâle", "NZZ Format" e "MotorShow" erano piuttosto sotto.
RTL davanti a ARD e Pro 7Anche le stazioni private svizzere hanno ottenuto un risultato brillante, aumentando la loro quota nella serata principale dall'1,6% al 4,2%. I guadagni e le perdite delle singole stazioni straniere sono stati tutti all'interno dell'intervallo di fiducia, ma nel complesso la loro quota di mercato è scesa del 5,4 per cento al 51,1 per cento. I canali più visti sono RTL (7,1 per cento), ARD (5,9 per cento), Pro7 (4,8 per cento). Sat 1 segue al quarto posto con il 4,6 per cento.
Nel confronto giornaliero, SF DRS è migliorato del 2,2 al 35,3 per cento, sempre grazie a SF 2, che può riportare l'8,1 per cento (+1,7 per cento) di quota di mercato. Le stazioni private svizzere sono aumentate di 2,4 punti percentuali al 4,1 per cento, mentre le stazioni straniere hanno mostrato cambiamenti simili a quelli del prime time. L'eccezione: Sat 1 è stato in grado di guadagnare l'1,3 per cento al 6,4 per cento nel confronto giornaliero e ha preso il secondo posto, appena dietro RTL (7,9 per cento). Il motivo: la trasmissione in diretta della Coppa del Mondo.
La buona performance della SF DRS è una soddisfazione personale per il direttore televisivo Peter Schellenberg, che lascerà alla fine dell'anno, tanto più che la SRG ha deciso di non trasmettere la Coppa del Mondo in diretta per motivi di costi. Ciò che SF DRS ha perso come risultato può essere letto in una certa misura dalle cifre di Sat 1. Schellenberg stesso ha laconicamente descritto i risultati della SF DRS come "cifre tipiche di un'emittente che soffre di un ritardo nell'innovazione".
SF 2 sta facendo "splendidamente", ha detto il direttore, la stazione si sta già rifinanziando al 90 per cento. Ma SF DRS, come altri media, deve risparmiare. Il budget è stato tagliato di 43 milioni di franchi e 45 posizioni a tempo pieno sono state eliminate. Questo era l'unico modo per ottenere un conto equilibrato per il 2003, è stato detto.
Oltre alle stazioni SF-DRS, anche le emittenti private come eredi di TV 3 e Tele 24 hanno guadagnato sul mercato televisivo.
Va in pensione con una quota di mercato record per le tre stazioni SF-DRS: il direttore di SF-DRS Peter Schellenberg.
Markus Knöpfli

Altri articoli sull'argomento