Cosa significa in realtà "biglietto"?

Benno Maggi lo spiega nella sua rubrica "Cosa significa... in realtà?". termini del campo del marketing e della comunicazione. Questa volta condivide i suoi pensieri sul termine "biglietto".

Chiunque sia ancora seduto su un biglietto dell'Alba Festival può dirvi una cosa o due su quanto può diventare improvvisamente inutile un biglietto. Ora che tutti gli eventi tranne questo sembrano di nuovo possibili, la parola è praticamente in alta stagione. Ma come insegna l'esempio attuale, purtroppo non basta più avere un biglietto: Ci vuole anche un certificato per godere di un beneficio. Tuttavia, questo non è il motivo per cui la parola ha acquisito importanza anche nel nostro settore.

Niente biglietto, niente servizio

Tutto è iniziato con la digitalizzazione, allora chiamata EDP (elaborazione elettronica dei dati), poi IT (information technology). Ci ricordiamo: non importa se helpdesk, supporto o hotline, le code erano interminabili. D'altra parte, quando era il tuo turno, avevi la soluzione del problema davanti a te e veniva risolto ad hoc. Oggi, tali soluzioni appartengono al passato e un biglietto è necessario per tutto. Naturalmente, per la protezione dei tecnici, va detto qui che la complessità è aumentata a tal punto che soluzioni ad hoc non sono più efficaci o comprensibili. Da un lato, questo ha a che fare con noi utenti, che chiediamo troppo supporto e servizi in termini di funzionamento o risoluzione dei problemi, e dall'altro con la crescente cadenza, complessità e, nelle grandi organizzazioni, anche conformità. I ticket rendono questo lavoro prioritario, pianificabile e tracciabile registrando ciò che è stato cambiato.

Tuttavia, il significato originale tedesco della parola - biglietto d'ingresso - è molto più vicino al campo di applicazione della start-up, e non solo da "Höhle des Löwen". Lì, un biglietto definisce la dimensione dell'investimento. Da non confondere con il deal ticket, che significa la registrazione di tutti i termini, condizioni e informazioni di base di un investimento o di un affare. Il che ci riporta all'inizio, ora che l'orgia del rimborso dei biglietti è in corso. Investire in un biglietto per l'Alba Festival non ha sicuramente ripagato quest'anno. Ma questa è un'altra storia.


Benno Maggi è co-fondatore e CEO di Partner & Partner. Ha origliato l'industria per oltre 30 anni, scoprendo per noi parole e termini che possono essere usati per chiacchiere, pomposità, eccitazione, giocare a Scarabeo o semplicemente perché.

(Visitato 120 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento