Aspetto triplicemente realizzato per la nuova piscina coperta di Appenzello

Dreierlei crea un'immagine crossmediale per la piscina coperta appena inaugurata. L'ispirazione è stata fornita dal corso del fiume Sitter.

Otto anni fa, l'unica piscina coperta del cantone di Appenzello Interno è stata chiusa per motivi di sicurezza. Con un investimento di circa 21 milioni di franchi svizzeri, è stato creato un nuovo edificio attraente: l'architettura moderna, il legno e la luce ne caratterizzano l'aspetto.

L'agenzia pubblicitaria Dreierlei è responsabile della comunicazione e del design del nuovo sito web. La giovane agenzia appenzellese è riuscita a convincere nel corso di una valutazione dell'agenzia.

Riferimento al passato scorrevole di Sitter

L'identità visiva deriva dal fiume Sitter, che scorre accanto alle piscine interne ed esterne di Appenzello. Linee in movimento con un dinamismo giocoso assicurano attività e identità intrinseche. Aree di colore chiare e accattivanti in azzurro sottolineano il messaggio e assicurano un alto livello di riconoscimento.

Comunicazione crossmediale

Il nuovo design aziendale è stato utilizzato per un'ampia gamma di canali mediatici online e offline. L'attenzione era rivolta alla campagna di sensibilizzazione con F12
manifesti e misure OOH. I messaggi principali "Appenzello suda", "Appenzello nuota" e "Appenzello si tuffa" mostrano da un lato la grande gioia della nuova piscina coperta. D'altra parte, sono un'ironica strizzata d'occhio al lungo processo politico che ha preceduto il nuovo edificio.


Responsabile presso Dreierlei: Caroline Inauen (responsabile della grafica), Linda Inauen (gestione del progetto e comunicazione), Joel Sanguanini (grafica), Katia Wyss (testi). Responsabile presso l'amministrazione distrettuale di Appenzello: Markus Gier (Gestione delle operazioni), Gaby Sutter (Gestione delle aree acquatiche) e Pius Koller (Gestione delle proprietà).

(Visitato 289 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento