Pavimenti belli: il marchio Haro affilato - insieme a Process

Hamberger Flooring, produttore di pavimenti a livello europeo, getta le basi per un rinnovamento completo del marchio Haro, concentrandosi su pavimenti dalla bellezza naturale.

Per molte persone l'acquisto di un nuovo pavimento è un'occasione unica. Al momento giusto, è importante convincere i clienti, non solo con il prezzo. "Molti fornitori hanno prodotti di alta qualità nella loro gamma. È quindi difficile per i clienti riconoscere le differenze. Abbiamo deciso di investire nel nostro marchio. Vogliamo profilarlo e comunicare a tutti coloro che vogliono abbellire la propria casa come i pavimenti Haro arricchiscono la loro vita", riferisce Andreas Merz, responsabile del marketing e del marchio Haro.

Coerenza nella gestione del marchio

La collaborazione con Process è iniziata nel 2020, in un momento in cui molte persone guardano con maggiore attenzione al proprio spazio abitativo. Insieme, il marchio Haro si affina e si carica di emozioni. Il nuovo claim "Pavimenti naturalmente belli" esprime da un lato la competenza principale di Haro e dall'altro l'atteggiamento naturale verso la vita e la bellezza dei prodotti di alta qualità di cui i clienti vogliono circondarsi.

Perché l'identificazione con il tema centrale del marchio è importante. Non solo per gli acquirenti, ma anche per i concessionari di tutto il mondo che distribuiscono Haro in esclusiva e contribuiscono in modo decisivo al successo dell'azienda. "Un marchio forte porta avanti anche chi vende i prodotti Haro. Questo dà loro una storia ben raccontata che li differenzia dalla concorrenza, convince i clienti e, in ultima analisi, aumenta le vendite", afferma Michel Gabriel, Consulting Director di Process e responsabile del mandato.

 

Bellezza naturale lungo il percorso del cliente

Nell'arco di due anni, tutti gli elementi costitutivi della nuova storia del marchio vengono sviluppati e applicati da Process: In primo luogo, il marchio è stato definito e posizionato e poi reso tangibile nel nuovo design modulare del marchio. Una voce chiara e talvolta umoristica conferisce alla comunicazione il tipico "tocco" HARO. Seguono le riprogettazioni del packaging, della presenza in fiera e dei moduli per showroom e POS, dei cataloghi della gamma di prodotti, dei documenti di vendita, del mailing per i rivenditori, della segnaletica per i camion e gli edifici. A ciò si aggiungono le applicazioni digitali, come il look della nuova HARO Academy, l'offerta di formazione online per i concessionari, realizzata nel nostro studio.

 

Digitale e personale

All'inizio del 2022 verrà raggiunta un'importante pietra miliare: il rilancio di Haro.com in sei lingue. Process ha sviluppato un'esperienza utente completa, che risponde alle esigenze dei clienti e si concentra sulle vendite attraverso i rivenditori locali. Il nuovo product finder facilita la scelta e l'assistente virtuale "Floorentine" è il primo punto di contatto per informazioni su prodotti e servizi. "I clienti dovrebbero sperimentare anche online che alla HARO si possono trovare soluzioni per le loro preferenze e desideri individuali. Ecco perché forniamo loro strumenti efficaci come i cataloghi personalizzabili dei prodotti preferiti", spiega Bruno Manser, Creative Director Digital di Process.

 

((PR_MM_HARO_8.png))

((PR_MM_HARO_9.png))

 

 

"Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti. Ora abbiamo creato condizioni importanti per condurre HARO nel futuro e creare ulteriori applicazioni per un'esperienza del cliente incentrata sulla bellezza naturale."


Responsabile presso Haro: Andreas Merz, responsabile marketing. Agenzia responsabile: Process Zurich

(Visitato 116 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento