Art.I.schock rispolvera il sito web di Archeologia Svizzera

L'Associazione svizzera di archeologia si è data un'immagine fresca e moderna. Questo si rifletterà ora in un nuovo sito web. Il sito web è stato progettato e realizzato dall'agenzia di Zurigo Art.I.schock.

Archeologia Svizzera è impegnata da oltre un secolo nella ricerca, protezione e conservazione dei monumenti archeologici. L'associazione fornisce una conoscenza approfondita dell'archeologia e difende le preoccupazioni dell'archeologia e del patrimonio culturale nella politica e nella società.

Per dimostrare la diversità dell'archeologia come scienza anche ai più giovani, l'associazione ha dato una nuova luce alla sua immagine. Ha chiesto consiglio all'agenzia di Zurigo Art.I.schock, che ha creato un nuovo CI/CD come primo passo. L'elemento caratterizzante della nuova immagine è l'uso di frammenti per rappresentare l'incompleto, che è centrale nella ricerca archeologica. Questo si riflette nel nuovo sito web continuato.

La nuova presenza su Internet deve impressionare per la sua navigazione chiara e snella con sezioni accattivanti e vivaci. Funzioni di filtro intelligenti forniscono una rapida panoramica, e un menu hamburger è anche destinato a garantire una piacevole esperienza utente sui dispositivi mobili. Il nuovo sito non è solo rivolto al grande pubblico, ma offre anche alle società professionali una piattaforma per la loro presenza sul web.


Responsabile di Archeologia Svizzera: Ellen Thiermann (segretario centrale), Hanna Marti (segreteria). Responsabile di Art.I.schock: Nadine van den Berg (consulenza, gestione del progetto), Dominik Blaas (grafica), Urs Mettler (programmazione), Kamil Demirci (programmazione).

(Visitato 158 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento