"Il metaverso può svilupparsi in un gigantesco canale di marketing"

Ancora una volta, il mondo digitale è a un bivio: il cosiddetto metaverso, la realtà virtuale e le NFT sono enormemente in voga. L'hype continua - e cosa possono fare le aziende per entrare? Johannes Hapig di m&k Werbewoche.ch in conversazione con Tobias Müllhaupt, CEO di Miss Wolf.

m&k Werbewoche.ch : Tobias Müllhaupt, perPer molte persone, il metaverso e tutto ciò che ne consegue sonoört, né "Nuovo territorio". Tuttavia, avete già scritto unäIl modello è stato sviluppato. Cosa, in termini sempliciärt, la vostra agenzia "Signorina Wolf"?

Tobias Müllhaupt: Con Miss Wolf, produciamo tutti i mezzi pubblicitari che possono essere visualizzati su uno schermo digitale: che siano annunci sociali, sofisticati annunci HTML5, DOOH o complessi feed dinamici. Con l'avvento del Metaverso, è naturale che ora abbiamo ampliato il portafoglio di cui sopra. Abbiamo recentemente iniziato a offrire produzioni per piattaforme Metaverse, NFT e anche produzioni AR. I marchi o le agenzie vengono da noi che hanno già un'idea matura di come e dove vogliono essere presenti nel Metaverso. Poi ci occupiamo del lavoro di produzione.

 

Se ancora ünon ha la minima idea di cosa sia il metaverso. è: Puoi farci un corso intensivo?

L'idea di base del metaverso non è complicata. In poche parole, il metaverso comprende qualsiasi esperienza digitale che sia tridimensionale, immersiva, permanente e virtuale - cioè, che non ha luogo nel mondo fisico. Ci sono due termini del metaverso in particolare che devono essere distinti: La Realtà Virtuale si riferisce a un mondo digitale 3D completamente nuovo che sostituisce la realtà; nella Realtà Aumentata, il contenuto digitale viene aggiunto all'ambiente naturale.

 

Perché le aziende in Svizzera dovrebbero già essereüsiete interessati a ciò che accade nel metaverso?

Oggi non siamo più in uno sviluppo lineare ma esponenziale delle tecnologie. Questo significa che può accadere in modo inimmaginabilmente rapido che le nuove tecnologie vengano accettate dalle masse e che lo sviluppo del metaverso sia così massicciamente accelerato. Come azienda in Svizzera, inizierei quindi già a pensare strategicamente a come utilizzare le tecnologie metaverse attuali o future. Emergeranno modelli di business moderni e scalabili. Vedo i "growth hacker" e i pionieri del marketing digitale come responsabili di lanciare e guidare l'ingresso nel metaverso all'interno di un'azienda.

Un altro termine che viene sempre usato häQuello che si legge più spesso è quello di "NFT". Immagini digitali di scimmie dall'aspetto annoiato vengono usate dalle pop star perüL'asta era per somme orribili.ünstler Wolfgang Beltracchi lancia una collezione DaVinci sulla Blockchain. Ancora una volta füPer i profani come me, cos'è un NFT?

I token non fungibili sono token non scambiabili, basati su blockchain, che possono essere utilizzati per mappare digitalmente la proprietà. Il bello è che grazie alla trasparenza della tecnologia blockchain, tutti possono controllare se qualcuno ha effettivamente i diritti su un bene digitale o no. Una foto digitale o un pezzo di musica possono essere copiati e scaricati migliaia di volte. Tuttavia, c'è solo un token che rappresenta l'originale e la blockchain può essere usata per mostrare se qualcuno è in possesso di questo token o no. Questo è regolato dai cosiddetti contratti intelligenti. Si tratta di "contratti digitali" che possono anche essere visualizzati in modo trasparente. Quello che trovo eccitante delle transazioni NFT è che i creatori sono ricompensati per ogni transazione. Per esempio, un creatore può programmare le royalties nel suo NFT. Ogni volta che il token cambia di proprietà, una parte del valore di rivendita viene restituita al creatore originale o a qualsiasi persona o organizzazione.

 

Anche qui, la domanda è: quale applicazioneöCi sono molte possibilità perüPer le aziende?

Ci sono già interessanti possibilità per le aziende di essere coinvolte: Il modo più "semplice" è quello di lanciare la propria collezione di NFT con arte, trading cards... o di comprare terreni virtuali. Se volete iniziare in modo più complesso, potete creare esperienze virtuali di marca su piattaforme come Roblox e Decentraland. Qui, l'attenzione è sulla consapevolezza e l'impegno del marchio per ora. Grandi esempi sono Vans World e Alo Sanctuary. In alternativa, come semplice utente finale, si può ottenere l'Oculus Quest 2 e fare i primi passi nel metaverso.

Parliamo üQuali sono le tue visioni del Metaverso per il prossimo futuro, cosa möessere possibile?

Un estremo è: tutto crolla e l'idea fondamentale, la visione decentralizzata, non prevale. L'altro estremo è: tutta la vita si svolge solo nel metaverso e il "me virtuale" ad un certo punto ha più valore del mio "me reale". Come sappiamo, la soluzione si troverà da qualche parte nel mezzo di questi due estremi. È fondamentale che gli ostacoli fondamentali siano superati prima: La tecnologia deve essere lì - avete bisogno di occhiali VR che non vi facciano girare la testa se li indossate per molto tempo. Le grandi aziende tecnologiche stanno attualmente lavorando su tali soluzioni. Bisogna anche sviluppare modelli di business redditizi per le aziende.

 

E come köI marchi possono usare questi sviluppi per creare nuovi flussi di entrate.öme e generare lead?

Il metaverso ha il potenziale per essere un'economia pienamente funzionante. Gli individui e le imprese saranno in grado di creare, possedere, investire, vendere ed essere compensati per varie "opere". Il metaverso può diventare un gigantesco canale di marketing per le imprese.


* Tobias Müllhaupt (nella foto sotto come Digital Avatar) è fondatore e amministratore delegato dell'agenzia di produzione digitale Signorina Wolf a Zurigo. Il 29enne ha precedentemente lavorato come responsabile dei social media per Globus, tra gli altri. L'azienda produce Tutti i mezzi pubblicitari che possono essere visualizzati su uno schermo digitale possono essereöe recentemente ha iniziato a offrire produzioni per ilür Metaverso-piattaforme, NFT e produzioni AR.

Altri articoli sull'argomento