Aumento dei fondi per la promozione turistica di San Gallo

Il governo di San Gallo ha sottoposto a consultazione una piccola revisione della legge sul turismo. Prevede un aumento della promozione turistica. Questo compenserà in parte la perdita di reddito dovuta alla pandemia.

Il governo di San Gallo vuole aumentare la promozione del turismo. Ha presentato una bozza per la consultazione. (Immagine simbolica: Keystone/Walter Bieri)

Le quattro organizzazioni turistiche di importanza regionale del Cantone di San Gallo - Heidiland, Rapperswil-Zürichsee, Toggenburg, St. Gallen-Bodensee - possono ricevere un sostegno finanziario per i servizi di marketing.

Il cantone tiene un conto del turismo per questo scopo. Questo è un ciclo di finanziamento chiuso: I fondi provengono dalle tasse di alloggio e ospitalità raccolte dai comuni. Inoltre, è stata aggiunta la metà della tassa Kursaal, che è pagata dal B-Casino di Bad Ragaz.

Questo conto del turismo è diventato sempre più squilibrato. "Il calo del numero di pernottamenti nel cantone ha ridotto le entrate delle tasse di alloggio", si legge nei documenti per la consultazione. Allo stesso tempo, la tassa sul casinò di Bad Ragaz è "in calo da anni". La ragione data è l'intensificazione della situazione competitiva dovuta ai casinò nel Principato del Liechtenstein.

La pandemia ha portato a ulteriori cancellazioni

La pandemia ha ulteriormente aggravato la situazione. Il cantone ha rinunciato alle tasse di alloggio e di ospitalità per le imprese turistiche nel 2020 e 2021 come sostegno. Tutti questi fattori fanno sì che le riserve del conto del turismo siano probabilmente esaurite nel 2023.

Il governo vuole quindi prendere 2,2 milioni di franchi dal capitale azionario speciale come contributo una tantum per compensare le perdite durante la pandemia. Inoltre, l'intero prelievo Kursaal deve essere utilizzato in futuro per la promozione del turismo. Fino ad ora, la metà è andata nel bilancio dello Stato. Lì, il governo prevede un deficit annuale di 900.000 franchi.

La revisione abolirà anche il sostegno ai progetti turistici, con cui erano possibili contributi cantonali per singoli edifici alberghieri. Le possibilità di sostegno nel quadro della Nuova Politica Regionale (PNR) non sono interessate da questo, ha annunciato giovedì la Cancelleria di Stato. La consultazione sul disegno di legge durerà fino al 14 aprile. (SDA)

(Visitato 151 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento