Ads&Figures promuove la protezione dell'infanzia svizzera attraverso i canali digitali

Mit dem Voranschreiten der Pandemie wird deutlicher, wie stark Kinder und Jugendliche davon betroffen sind. Fälle von häuslicher Gewalt nehmen zu, die psychische Belastung steigt. Ads&Figures unterstützte die Stiftung Kinderschutz Schweiz bei der Bekanntmachung von entsprechenden Melde- und Hilfsangeboten über digitale Kanäle.

La pandemia di Corona ha anche reso più difficile la convivenza in famiglia. I casi di violenza domestica e di stress psicologico sono aumentati negli ultimi mesi. Per attirare l'attenzione sui servizi di segnalazione e di sostegno a bassa soglia, Child Protection Switzerland si è affidata ai canali digitali ed è riuscita a registrare il 46 per cento in più di conversioni con Google Ads nell'agosto 2021 rispetto al mese precedente.

Questa conversione include, tra l'altro, annunci di vittime o persone che cercano aiuto nelle hotline. Inoltre, il numero di clic sulle pagine informative e sui dossier corrispondenti è aumentato dell'81%.

Le donazioni sono utilizzate in modo ottimale

Tamara Parham, responsabile della comunicazione di Child Protection Switzerland, è convinta che i canali digitali come la pubblicità sui motori di ricerca aiutino a colmare le lacune di informazione: "Google ci sostiene con il cosiddetto Google Grant Account. Questo significa che ci viene data una certa quantità di budget pubblicitario gratuitamente. Per noi era importante utilizzare questa donazione nel modo più efficace possibile e ottenere risultati ottimali, ed è per questo che abbiamo cercato in Ads&Figures un partner con il tatto e l'esperienza necessari".

(Visitato 163 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento