Non a qualsiasi prezzo

La creatività plasma la sua vita, la sua carriera - ma il curatore Chris Dercon vede anche il termine come un veicolo di oppressione. Una conversazione sul neoliberalismo, il precariato delle grandi città e gli artisti che diventano marche.

Devi eseguire l'accesso per visualizzare questo contenuto.Si prega . Non sei un membro? Registrati

Altri articoli sull'argomento