Obvaldo Turismo attira i vacanzieri a Basilea con un negozio pop-up

Obwalden Tourism vuole uscire più forte dalla pandemia del Covid 19 e sta adottando un approccio insolito: fino al 26 giugno, il marketer delle vacanze corteggia i visitatori della città con un pop-up food shop a Basilea.

Obwalden Tourism attira i vacanzieri con un negozio pop-up a Basilea.
(Immagine: Keystone/Dominique Spirgi)

Pasta, colture di funghi, formaggio e altri prodotti alimentari sono in vendita sugli scaffali e nei congelatori. Quello che a prima vista sembra essere un negozio di specialità è però, a conti fatti, soprattutto un mezzo per un altro fine: il gestore del negozio Obwalden-Tourismus vuole corteggiare i vacanzieri estivi sull'Aeschengraben di Basilea vicino alla stazione.

Il piano originale di pubblicizzare le destinazioni di vacanza nel cantone con stand mobili nelle piazze e nelle stazioni ferroviarie è caduto a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, ha detto Daniel Scardino, amministratore delegato di Obwalden Tourism in una presentazione ai media martedì. Così sono ricorsi a un trucco: i negozi di alimentari sarebbero stati autorizzati a rimanere aperti, ha detto Scardino.

Il turismo a Obvaldo, come altre destinazioni turistiche, ha sofferto delle restrizioni di Corona. L'industria alberghiera classica in particolare ha subito un calo di più di un terzo dei pernottamenti la scorsa estate e l'inverno, spiega Scardino. Le imprese alberghiere specializzate in ospiti di seminari o eventi sono state particolarmente colpite, mentre il turismo di campeggio ha avuto un boom.

Basilea sarà seguita da Zurigo

Ora la prospettiva di un allentamento delle misure alimenta le speranze di una ripresa degli affari. E Obwalden Tourism non vuole lasciarsi sfuggire questa occasione. Il pop-up store di Basilea è la prima tappa dell'offensiva di marketing. In autunno seguirà un'altra stazione a Zurigo e l'anno prossimo i responsabili hanno messo gli occhi sulla Svizzera occidentale.

La pubblicità si basa principalmente sulla frase "insider tip", anche se le destinazioni Melchsee-Frutt e Pilatus, per esempio, probabilmente non sono più così segrete. Engelberg, la località di villeggiatura più conosciuta dell'Obvaldo, non si trova però sui manifesti e sugli opuscoli. Si commercializza da solo. (SDA)

(Visitato 308 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento