Nestlé risparmia sulla sponsorizzazione della musica classica

Il gruppo Nestlé riduce il suo impegno di sponsorizzazione nel settore della musica classica. L'azienda alimentare - lo sponsor principale del Festival di Salisburgo per 27 anni - non sarà più uno sponsor principale dal 2019.

nestle

Un portavoce della Nestlé sul Handelszeitung: "Nestlé sarà uno sponsor del progetto in futuro". Di conseguenza, sarà finanziata una sola produzione lirica. Anche il "Nestlé and Salzburg Young Conductors Award", un prestigioso concorso di direzione d'orchestra, non sarà più sostenuto. A Salisburgo si teme che lo sponsor di tradizione si ritiri del tutto, perché il nuovo contratto è valido solo fino al 2020.

La Fondazione Kühne di Klaus-Michael Kühne e sua moglie Christine è diventata il nuovo sponsor principale del Festival. L'impegno culturale della filiale Nestlé Nespresso è anche in linea al Verbier Festival, come Handelszeitung-La ricerca mostra. Nespresso e il Festival di Musica Classica dichiarano congiuntamente: "Nessuna decisione è stata ancora presa sul futuro della partnership con il Verbier Festival".

Peter Brabeck, per lungo tempo CEO e Presidente di Nestlé, è il Presidente della Fondazione Verbier Festival. Si dice che Nestlé stia anche progettando di ridurre il suo impegno finanziario per il Festival di Lucerna al KKL di Lucerna. Né Nestlé né il Festival di Lucerna hanno voluto commentare le condizioni. Nel frattempo, l'azienda alimentare investirà 1,4 milioni di franchi nella Fête des Vignerons, una festa popolare che avrà luogo nella regione del lago di Ginevra nel 2019.

(Visitato 100 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento