Nonostante i "solidi risultati semestrali": NZZ Media Group vende meno pubblicità sulla stampa

Nel primo semestre del 2018, il NZZ Media Group ha generato un reddito operativo totale diCHF 203,0 milioni. Questo è 4,1% in meno rispetto all'anno precedente. Meno stampa e più pubblicità online Il mercato pubblicitario della stampa è il principale responsabile del calo delle entrate. Oltre al declino strutturale, anche il fallimento del marketer pubblicitario Publicitas ha avuto un impatto negativo sulle vendite.Le entrate dal mercato della pubblicità digitale [...]

Nel primo semestre del 2018, il NZZ Media Group ha generato un reddito operativo totale diCHF 203,0 milioni. Questo è 4,1% in meno rispetto all'anno precedente.

Meno stampa e più pubblicità online

Il mercato pubblicitario della stampa è il principale responsabile del calo delle vendite. Oltre al declino strutturale, anche il fallimento del marketer pubblicitario Publicitas ha avuto un impatto negativo sulle vendite, ma i ricavi dal mercato della pubblicità digitale si sono sviluppati positivamente e hanno mostrato una crescita del 7%. Nel complesso, il mercato degli utenti ha registrato un leggero calo di -1% a causa della diminuzione del numero di clienti paganti nei media regionali. Il mercato degli utenti nell'unità commerciale NZZ Media si è invece sviluppato positivamente grazie all'introduzione di diversi nuovi prodotti digitali. Le entrate della stampa sono aumentate leggermente nonostante la continua difficile situazione del mercato.

Rendimento dei titoli inferiore a quello di un anno fa

Le spese operative totali sono diminuite di 4% a 190,4 milioni di CHF rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Il risultato operativo prima degli interessi e delle imposte (EBIT) è diminuito di 1,4 milioni di CHF a 12,6 milioni di CHF rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Questo calo è dovuto in gran parte alle rettifiche di valore derivanti dal fallimento di Publicitas. Il margine EBIT è diminuito da 6,6% a 6,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Il rendimento delle vendite si riduce

Il risultato finanziario è stato inferiore nella prima metà dell'anno rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Questo calo può essere spiegato dalla minore performance dei titoli dovuta alla situazione del mercato dei capitali. Il risultato del gruppo è diminuito di 12% a 11,3 milioni di CHF. Di conseguenza, anche l'utile sulle vendite è diminuito da 6,1% a 5,7%. Il patrimonio netto, comprese le quote di minoranza, è diminuito di T€ 2,81 a CHF 277,2 milioni.NZZIl calo è dovuto alle distribuzioni di dividendi, alle compensazioni dell'avviamento dalle acquisizioni e ai minori interessi di minoranza dovuti all'acquisto di azioni in RMH Regionalmedien AG. Di conseguenza, il rapporto di capitale proprio è diminuito di 0,7 punti percentuali al 66,1% rispetto all'anno precedente.

Prospettive: Crescita del mercato degli utenti e maggiore efficienza

Nella seconda metà del 2018, il NZZ Media Group continuerà a puntare alla crescita nel mercato degli utenti di NZZ Media e nella divisione Business Media. Per raggiungere questi obiettivi, gli investimenti in offerte esistenti e nuove sono essenziali.Il gruppo investirà specificamente dove vede opportunità di crescita. La gestione coerente dei costi e l'attuazione di misure di miglioramento dell'efficienza rimarranno necessarie nella seconda metà dell'anno.

(Visitato 27 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento