ADC Svizzera sceglie il miglior testo pubblicitario tedesco di tutti i tempi

A giugno, ADC Svizzera ha pubblicato una rosa di 27 testi pubblicitari e ha chiesto ai lettori della Handelszeitung di votare. Quattro settimane e 300 voti dopo, i testi di SwissLife, BAG e IWC sono stati votati come i migliori.

WerbetextIl risultato è stato molto vicino: Il vincitore, con un margine sottile come un rasoio, è stato il testo "Non voglio mai che i bambini siano la cosa più bella per me" per la campagna di prevenzione "La vita è piena di colpi di scena" di SwissLife del 2011, realizzata da Spillmann Felser Leo Burnett. Al secondo posto si trova "Ohne Dings kein Bums" per la campagna Stop Aids dell'UFSP del 1997, di cui cR Basel è stata responsabile. Il terzo posto è andato a "Der Uhr" di Wirz per IWC del 1999.

"Volevamo ricordare alla gente la raffinata arte del copywriting. E il concorso ha dimostrato che la scrittura di qualità è ancora significativa e stimolante", ha dichiarato Thomas Wildberger, presidente della giuria degli ADC Awards. "È stato fantastico vedere come le persone si sono impegnate e che molti dei temi che abbiamo pubblicato quotidianamente sui social media hanno suscitato discussioni appassionate e anche controverse. Per me, personalmente, quasi tutte le proposte avrebbero potuto vincere, ma il fatto che alla fine Swiss Life sia risultata di una tacca superiore alle altre non mi sorprende. La frase di svolta, per così dire, ha stabilito una nuova categoria di scrittura. È un'idea del secolo che non può essere ripetuta. La brillante meccanica del testo è in grado di raccontare storie divertenti ed emozionanti anche senza immagini. Congratulazioni a tutti i partecipanti, sia per l'agenzia che per il cliente. Forse non vincerete un dado, ma ora potete a buon diritto definirvi Regina o Re del Copy".

Uno di coloro che all'epoca erano coinvolti nell'agenzia è il freelance Thomas Schöb. Quando gli si chiede come sia nata la campagna SwissLife di allora, risponde: "Se si fa senza guardarsi alle spalle, se si presenta solo un'idea, se ci si fida dell'intelligenza, dell'umorismo e dell'immaginazione del pubblico di riferimento, se non si confonde l'emotività con la rappresentazione di persone felici, allora possono emergere titoli davvero buoni".

Werbetext


Vai a Lista ristretta con tutte le proposte.

(Visitato 235 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento