Il Festival di Cannes Lions con tre giurati svizzeri

Ai premi più importanti dell'industria pubblicitaria, i Cannes Lions, quest'anno il giudizio di tre esperti svizzeri del settore confluirà nelle giurie di esperti. Werbewoche.ch ha parlato con uno dei giurati.

La Svizzera è riuscita a consolidare ulteriormente il suo ruolo nella scena creativa mondiale. Lo dimostra la nomina dei giurati di quest'anno. Luitgard Hagl di Jung von Matt Limmat e Anna Gallais di Weber Shandwick sono stati nominati nella giuria della shortlist di quest'anno. La giuria aggiudicatrice includerà il giudizio di Patricia Corsi di Bayer Consumer Health.

La Giuria di Cannes è composta da due parti: Una è la Giuria di premiazione e l'altra è la Giuria di selezione. Entrambi sono nominati dalla direzione del Festival di Cannes Lions e valutano i lavori dell'élite creativa mondiale in diverse fasi del processo di selezione. La giuria è composta sulla base delle candidature dei rappresentanti dei festival dei Paesi e delle candidature della direzione del festival stesso. Il numero massimo di posti in giuria per ogni categoria è determinato dai risultati creativi e dai premi ottenuti dal Paese nell'anno precedente.

Werbewoche.ch ha parlato con Luitgard Hagl, direttore creativo esecutivo di Jung von Matt Limmat, della sua nomina.

AdvertisingWeek.ch: Luitgard Hagl, congratulazioni. Cosa significa per lei la nomina alla giuria dei Cannes Lions?

Luitgard Hagl: Essere invitati alla più importante giuria pubblicitaria - anche se si tratta "solo" della giuria della shortlist - e poi anche al cinema, è ovviamente un grande onore. Soprattutto perché i Cannes Lions continuano a essere una parte importante della nostra strategia di premiazione.

 

Cosa vi aspettate dalle opere presentate?
In realtà mi aspetto o spero di trovare molta ispirazione attraverso la diversità delle realizzazioni, molte emozioni e belle storie.

 

Che cosa non vede l'ora di fare?
Alle candidature internazionali che altrimenti non avreste notato.

 

Sarete presenti in loco o la giuria si riunirà virtualmente, o entrambe le cose?
La giuria della shortlist è virtuale, il metallo prezioso viene poi discusso e assegnato in loco.

 

Quanto è importante la nomina per il proprio curriculum? È un cavalierato?
Certo, è un motivo per essere un po' orgogliosi, ma alla fine il lavoro che si fa in prima persona conta più di quello che si fa giudicare. Quindi, ancora una volta, rimaniamo insoddisfatti. (ride)


Il Festival internazionale della creatività Cannes Lions si terrà quest'anno a Cannes dal 20 al 24 giugno.

(Visitato 369 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento