Prix Média delle Accademie per due giornalisti scientifici

Le Accademie svizzere delle arti e delle scienze onorano Martin Amrein per il suo contributo "Il virus è qui per restare" e Arian Bastani per il suo articolo "La rete elettrica è fuori equilibrio?" con il Prix Média 2021.

Il nel NZZ di domenica articolo di Martin Amrein pubblicato nel febbraio 2021 traccia come le varianti emergenti di coronavirus hanno reso l'obiettivo di immunità di gregge con i vaccini attualmente disponibili una prospettiva lontana. Tuttavia, i vaccini avrebbero liberato la gente dalla morsa della pandemia perché avrebbero protetto la popolazione da corsi gravi e duraturi della malattia. La giuria ha anche riconosciuto lo straordinario sforzo fatto dai giornalisti scientifici durante la pandemia in corso, hanno detto le accademie.

Nel suo articolo per la rivista online Arian Bastani, pubblicato sempre nel febbraio 2021, ha esaminato Repubblicase la stabilità della rete elettrica può essere mantenuta nonostante le fluttuazioni dell'energia fornita dal sole e dal vento. La sua conclusione: a lungo termine, dobbiamo inventarci qualcosa se vogliamo essere riforniti esclusivamente con elettricità rinnovabile - specialmente nelle regioni che non possono usare molta energia idroelettrica. La giuria ha lodato Arian Bastani per essere riuscito a spiegare un argomento molto sottovalutato a un pubblico laico in modo comprensibile e senza gergo tecnico.

Premio del pubblico per il film di dati

Nella votazione del pubblico, Simone Pengue ha vinto il Prix Média Newcomer, del valore di 4000 franchi svizzeri, per il suo film "Dati dimenticati: gli scarti della scienza / Forgotten data: the leftovers of science". Ha indagato su cosa succede ai dati inutilizzati della ricerca biomedica e si è chiesto se dovrebbero essere resi pubblici e se possono essere utilizzati per rispondere a nuove domande.

I premi saranno presentati ai vincitori durante ScienceComm'21 giovedì all'Università di Friburgo. (SDA)


Il Prix Média, dotato di 7000 franchi svizzeri, viene assegnato ogni anno per i contributi del giornalismo scientifico. Con il Prix Média Newcomer, le accademie promuovono i giovani autori di 31 anni o meno, che vengono premiati per le loro idee creative.

(Visitato 78 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento