Scelti i migliori fotografi di pubblicità e di moda

Michael Egloff in "Advertising" e Cyrill Matter in "Fashion" sono gli orgogliosi vincitori dello Swiss Photo Award 2016.

swissphotoaward

Questo è stato annunciato dalla giuria giovedì sera davanti a un illustre pubblico al Photobastei. I due vincitori riceveranno un premio in denaro di 5000 franchi svizzeri ciascuno. Il loro lavoro e gli altri quattro migliori lavori di ogni categoria saranno esposti al Photobastei di Zurigo fino al 25 settembre. Werbewoche è un partner del premio nella categoria "Pubblicità".

Nominato erano:

Pubblicità:

Judith Affolter, Berlino: Campagna del sale

Michael Egloff, Zurigo: Collezione Tulux #16

Daniel Bolliger, Zurigo/Los Angeles: Il mio nemico

La moda:

Sven Bänziger, Zurigo: Dreamwalker

Cyrill Matter, Zurigo: Legge di Newton

Giuliano Di Marco, Zurigo: Una ragazza semplice

Dopo un processo di giudizio in tre fasi, i giurati hanno preso la loro decisione:

Michael Egloff di Zurigo vince nella categoria pubblicità con il lavoro Collezione Tulux#16. La giuria è stata particolarmente convinta dalla realizzazione dell'idea, che pubblicizza gli apparecchi, ma non implementa l'apparecchio, bensì il suo effetto di portare la luce nel buio. Michael Egloff riesce a mettere brillantemente in scena questo effetto in un ambiente architettonicamente semplice. La fotografia di prodotto e quella architettonica si fondono in un'unità convincente.

2af12228-d416-4b51-bf18-70faacd961fa.jpg.1280x1280_q80_upscale

Cyrill Matter da Zurigo vince nella categoria Moda con il suo lavoro Legge di Newton. È stata scattata per la rivista Man of the World ed è fortemente orientata verso il grande modello Helmut Newton. Cyrill Matter riesce a riprodurre l'atmosfera in modo molto denso e allo stesso tempo apporta una nuova freschezza che fa risaltare le fotografie anche nei tempi sovrasaturati di oggi.

bcdde799-c84f-4f54-ab15-70e9e2050e7a.jpg.1280x1280_q80_upscale

Per le altre foto delle opere premiate si prega di seguire i link corrispondenti.

Altri articoli sull'argomento