Stämpfli e l'Università di Friburgo lanciano uno studio di associazione

L'Istituto per la gestione delle associazioni, delle fondazioni e delle cooperative (VMI) dell'Università di Friburgo e Stämpfli Kommunikation stanno conducendo, nel mese di maggio, uno studio completo per registrare scientificamente il comportamento e le sfide comunicative del settore associativo. Allo stesso tempo, Stämpfli sta rafforzando il suo team di comunicazione associativa con un nuovo co-head.

Andi Huggel e Monica Masciadri sono le nuove co-responsabili del team di comunicazione associativa di Stämpfli. (Immagine: zVg.)

I risultati dello studio sulle associazioni dovrebbero rafforzare ulteriormente l'esperienza di consulenza di Stämpfli per rendere la comunicazione con i clienti delle associazioni ancora più efficace, scrive l'agenzia in un comunicato stampa.

A tal fine, è in corso un'indagine sul comportamento comunicativo delle associazioni in Svizzera. L'obiettivo è quello di fornire indicazioni su come le associazioni comunicano oggi con i loro membri e con i gruppi di dialogo e su quali mezzi e risorse utilizzano a questo scopo.

La VMI e Stämpfli avevano già condotto uno studio corrispondente nel 2017. Le sfide affrontate dalle associazioni erano già evidenti: Solo due associazioni su cinque avevano all'epoca un concetto di comunicazione. Il 38% voleva utilizzare nuovi canali digitali, soprattutto i social media. Quasi il 70% delle associazioni comunicava in due o più lingue. Le associazioni hanno anche riconosciuto la crescente importanza del loro sito web e della newsletter digitale. La pubblicazione dell'attuale studio è prevista per ottobre 2024.

Nuovo co-responsabile delle comunicazioni dell'associazione

Andi Huggel e Monica Masciadri dirigono ora la divisione Association Communications di Stämpfli come duo. "Lavoro da anni con le associazioni. Non vedo l'ora di ricoprire il mio nuovo ruolo di co-responsabile della comunicazione associativa perché sono convinta che io e Andi Huggel ci completiamo a vicenda e che possiamo offrire ai nostri clienti un significativo valore aggiunto rafforzando il team di gestione", afferma Masciadri.


Responsabile dell'Istituto per la gestione di associazioni, fondazioni e cooperative (VMI): Nathalie Maring (dottoranda esterna). Responsabile presso Stämpfli Kommunikation: Andi Huggel (co-responsabile della comunicazione associativa), Monica Masciadri (co-responsabile della comunicazione associativa), Caspar Lösche (responsabile della comunicazione), Moana Christoph (consulente dell'agenzia di comunicazione).

Altri articoli sull'argomento