Barometro dell'umore delle PR 2024: sicurezza del lavoro nonostante i bilanci in bilico

Il barometro dell'umore delle PR 2024 di News Aktuell e PER mostra risultati contraddittori: Nonostante una situazione di bilancio incerta, l'ottimismo è palpabile tra i professionisti delle PR.

Tra sicurezza del posto di lavoro e bilanci volatili: secondo i risultati del PR Trend Monitor 2024, quest'anno il settore sta attraversando un periodo di sbalzi d'umore. (Immagine: News Aktuell)

Nonostante la crescente incertezza sui budget per la comunicazione, la maggior parte dei professionisti delle pubbliche relazioni intervistati è ottimista riguardo all'anno finanziario in corso, come dimostra il sondaggio. Quasi il 90% degli intervistati ha dichiarato di considerare il proprio lavoro molto sicuro o sicuro. Al contrario, la maggioranza prevede una stagnazione o addirittura un calo dei budget. Lo sviluppo generale del business e la situazione professionale personale, invece, sono visti in modo piuttosto positivo.

I professionisti delle pubbliche relazioni considerano il loro lavoro sicuro

Più della metà degli intervistati ritiene che il proprio lavoro attuale sia sicuro (52%). Oltre un terzo (35%) ritiene che il proprio lavoro sia molto sicuro. Una percentuale minore di professionisti delle pubbliche relazioni (11%) è preoccupata per il proprio lavoro: il 9% dichiara che il proprio lavoro attuale è insicuro e il 2% lo considera addirittura molto insicuro.

Si notano differenze tra i professionisti delle PR delle agenzie e quelli delle organizzazioni dei media: Gli intervistati delle agenzie vedono chiaramente il loro lavoro meno sicuro, con quasi uno su cinque che ritiene che il proprio lavoro sia a rischio quest'anno (19 percento incerto o molto incerto). Nel caso dei media, solo poco più di un intervistato su venti teme di perdere il proprio lavoro nel 2024 (7% di incerti o molto incerti).

I budget per la comunicazione vacillano

Questa sicurezza del posto di lavoro è particolarmente evidente se si confrontano i risultati con lo sviluppo dei budget per la comunicazione nel 2024. Se alla domanda sulla sicurezza del lavoro i professionisti delle RP sono ottimisti sul futuro, i risultati della domanda sull'andamento dei budget di comunicazione mostrano una grande incertezza. Una percentuale significativa di intervistati ritiene che il budget per la comunicazione della propria azienda o dei propri clienti ristagnerà o addirittura diminuirà quest'anno: il 43% afferma che rimarrà invariato, il 37% ipotizza che si ridurrà o si ridurrà in modo significativo. Solo uno su sei vede uno sviluppo positivo e ritiene che il budget per la comunicazione aumenterà o aumenterà in modo significativo (16%).

Anche le agenzie di comunicazione sono più ottimiste su questo punto: ben una su cinque ritiene che il budget per la comunicazione aumenterà o addirittura aumenterà in modo significativo (21%). In confronto, nemmeno un'agenzia su dieci prevede un aumento o un forte aumento (8%).

Tendenze positive nello sviluppo generale dell'attività

Nonostante la maggior parte delle preoccupazioni relative ai budget, i risultati del PR Trend Monitor mostrano segnali piuttosto positivi per quanto riguarda lo sviluppo generale del business del settore. La maggioranza degli intervistati descrive l'attuale sviluppo del business come soddisfacente o addirittura piuttosto buono o molto buono (43% soddisfacente, 31% piuttosto buono, 7% molto buono). Meno di un quinto vede l'attività a rischio nel 2024 (16% piuttosto scarsa, 2% molto scarsa).

La propria situazione professionale rimane invariata o migliora

I risultati sulla situazione professionale riflettono queste tendenze positive. I professionisti delle pubbliche relazioni sono piuttosto fiduciosi per l'anno appena iniziato: il 37% afferma che la propria situazione professionale nel 2024 rimarrà invariata rispetto all'anno precedente. Il 30% ritiene addirittura che la situazione tenderà a migliorare e il 5% si aspetta un miglioramento significativo della situazione professionale. Solo un quarto degli intervistati prevede che le proprie prospettive di carriera peggioreranno o addirittura si deterioreranno in modo significativo quest'anno: il 21% prevede un peggioramento e il 4% un netto peggioramento.

I risultati in sintesi

Pensa che il 2024 sarà migliore o peggiore per lei dal punto di vista professionale rispetto al 2023?

  • Chiaramente migliore 5%
  • Piuttosto meglio 30%
  • Esattamente lo stesso 37%
  • Piuttosto scarso 21%
  • Chiaramente peggiore 4%
  • Non so 3%

Come si svilupperà il budget di comunicazione della vostra azienda nel 2024 e come si svilupperà il budget di comunicazione dei vostri clienti nel 2024?

  • In forte aumento 2%
  • Aumenterà 14%
  • Invariato 43%
  • Si ridurrà 31%
  • Si restringe notevolmente 6%
  • Non so 3%

Come valuta lo sviluppo generale del business della sua azienda per il 2024?

  • Molto bene 7%
  • Piuttosto buono 31%
  • Soddisfacente 43%
  • Piuttosto scarso 16%
  • Molto male 2%
  • Non so 2%

Quanto pensa che il suo attuale lavoro sarà sicuro nel 2024?

  • Molto sicuro 35%
  • Sicuro 52%
  • Non sicuro 9%
  • Molto insicuro 2%
  • Non so 2%

Per il Monitoraggio delle tendenze delle PR News Aktuell e PER hanno condotto un sondaggio online nel febbraio 2024 con 327 comunicatori di aziende, organizzazioni e agenzie di PR in Svizzera e Germania.

Altri articoli sull'argomento