L'Accademia Paulus mette in scena la facciata con Art.I.Schock

L'Accademia Paulus si presenta come un luogo versatile. Con una colorata presentazione della facciata, da qualche giorno mette in vetrina domande sul tempo. È stata consigliata e sostenuta dall'agenzia zurighese Art.I.Schock.

L'Accademia Paulus è anche un centro eventi. L'Accademia desidera far conoscere meglio questo aspetto delle sue attività e affermarsi anche in questo settore. A tal fine, si affida nuovamente a una messa in scena della sua facciata mediante pellicole per finestre, come ulteriore sviluppo della campagna di apertura del 2020.

Fedele al claim "Domande sui tempi", l'attenzione si concentra su vari impulsi di riflessione su temi di attualità. Non si tratta solo di stimolare la riflessione, ma anche di richiamare l'attenzione sull'ampia gamma di sale disponibili presso l'Accademia Paulus, che consentono di organizzare eventi diversi. Vi è una scelta di sale per semplici riunioni, ma anche per conferenze più ampie.

Le pellicole per finestre sono state ideate e progettate da Art.I.Schock. L'agenzia zurighese ha optato per una soluzione illustrativa con elementi geometrici fantasiosi e simpaticamente colorati. Questi collegano visivamente le finestre tra di loro, ma allo stesso tempo lasciano sempre delle visuali che permettono di vedere l'interno dell'edificio.


Responsabile della Paulus Akademie: Lukas Bernays (Marketing e Comunicazione). Responsabile presso Art.I.Schock: Yaël Weissmann (concetto, consulenza), Petra Hilber (grafica). Produzione e assemblaggio di lamine: Tecnologia pubblicitaria Capa.

Altri articoli sull'argomento