Il Circle Convention è uno dei più grandi centri di eventi in Svizzera

Lo Hyatt-managed The Circle Convention Center nel nuovo quartiere dell'aeroporto di Zurigo, che ha aperto in primavera, è adatto per grandi eventi e riunioni così come galà, fiere e lanci di prodotti.

La Sala Convegni del Circolo.

Il Circle Convention Center comprende oltre 2.800 metri quadrati di spazio flessibile per riunioni ed eventi e ha accesso diretto all'Hyatt Regency Zurich Airport The Circle. Con l'apertura del The Circle Convention Center, l'aeroporto di Zurigo mira a rafforzare ulteriormente la sua funzione di luogo di incontro e di scambio.

La Sala dei Congressi, con una superficie di circa 1.500 metri quadrati e un'altezza del soffitto di 13 metri, può essere divisa in tre parti di circa 500 metri quadrati ciascuna. Le pareti inclinate danno alla sala un aspetto futuristico e la luce naturale che scende attraverso il tetto di vetro crea un'atmosfera speciale per gli eventi.

Oltre alla Convention Hall, The Circle Convention Center offre 17 sale per eventi con superfici che vanno dai 30 ai 290 metri quadrati. Tutte hanno molta luce naturale e, attraverso le finestre dal pavimento al soffitto, una splendida vista sul parco, la piazza principale e i vicoli del Circolo o l'aeroporto di Zurigo. Tutte le camere sono dotate delle ultime tecnologie. L'adiacente Hyatt Recency Zurich Airport The Circle offre anche opzioni di catering per un massimo di 2.500 persone.

In streaming dal Centro Congressi

Oltre alle strutture per conferenze, il Convention Center offre anche uno studio televisivo virtuale dotato delle ultime tecnologie. Lo studio è tecnicamente fornito e gestito da Encore Global. Sono concepibili sia eventi online che ibridi. L'offerta è particolarmente adatta alle aziende che sono passate al virtuale o all'ibrido a causa della pandemia.

Sostenibile e a risparmio energetico

L'edificio Circle, certificato Minergie, è sinonimo di un metodo di costruzione condensato. Su un'area di poco più di 30.000 metri quadrati è stata creata una superficie utile di 180.000 metri quadrati. Il riscaldamento e il raffreddamento sono forniti tramite pali di energia che utilizzano la terra come serbatoio, e la domanda di energia e di acqua è notevolmente ridotta grazie al recupero. Un'altra fonte di energia naturale è il sistema fotovoltaico sui tetti degli edifici.

(Visitato 178 volte, 1 visite oggi)

Altri articoli sull'argomento