L'Alleanza degli organizzatori sostiene l'attuale campagna d'informazione dell'UFSP

L'ampia alleanza nazionale delle associazioni di organizzatori di eventi sostiene la nuova campagna d'informazione dell'UFSP "Non mancare: fatti vaccinare". La vaccinazione Covid 19 rimane la misura più importante per ridurre le conseguenze della pandemia.

Il coronavirus è molto contagioso. Anche se la maggior parte delle persone infette sviluppa solo sintomi lievi o assenti, alcune delle persone infette sviluppano corsi gravi, specialmente quelle che sono particolarmente a rischio. La vaccinazione riduce il rischio di contrarre il Covid-19 e di trasmettere il virus. Attualmente, la vaccinazione - insieme alle norme igieniche e comportamentali - è la migliore strategia per contenere il virus al fine di ridurre il numero di decessi in Svizzera, scrivono le associazioni degli organizzatori in un comunicato congiunto.

Inoltre, l'Alleanza incoraggia tutti coloro che non sono ancora stati vaccinati a farlo prima dell'autunno. Questo contrasterebbe una nuova ondata pandemica e contribuirebbe a riportare le libertà della vita quotidiana e a preservare le libertà riconquistate.

Più rilassato agli eventi

Inoltre, l'alleanza delle associazioni di organizzatori si rallegra del fatto che la normalità riconquistata e le attività sociali mancate con la famiglia e gli amici, come assistere a un concerto, un teatro, un evento sportivo o una fiera, possano essere esercitate anche in futuro, se possibile con restrizioni trascurabili o meglio ancora nessuna. Naturalmente, questo è sempre fatto con la migliore protezione possibile della salute di tutte le persone coinvolte.

(Visitato 66 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento