Cucina rispettosa del clima

INCONTRI ED EVENTI Non deve essere sempre carne nel piatto o verdure da lontano. I prodotti stagionali e regionali andranno bene. Questo è ciò che è la cucina rispettosa del clima, dice l'Umweltarena. L'azienda gestisce un ristorante chiamato Klima e presenta alcune delle loro ricette. Il cibo in Europa causa circa [...]

In Europa, il cibo causa circa un terzo dell'inquinamento ambientale legato al consumo, di cui i gas serra rappresentano la quota maggiore. Il Arena ambientale gestisce quindi un ristorante ecologico chiamato Klima. Lì si usano prodotti stagionali, regionali e di origine vegetale per una cucina a impatto zero sul clima.Cos'è la cucina rispettosa del clima?I seguenti fattori permettono di cucinare nel rispetto del clima: - Le verdure fresche sono meglio scelte di stagione e in qualità biologica. Se compri cibo regionale, hai vie di trasporto brevi e promuovi la produzione della regione. Il trasporto aereo è il fattore più significativo.- È meglio mangiare verdure invece di animali. Frutta, verdura e cereali hanno una migliore impronta di carbonio. L'allevamento di animali richiede molte più risorse e causa molte più emissioni di gas serra.Le ricetteE così il ristorante Klima mette in tavola le seguenti varianti. L'offerta è disponibile anche per seminari, eventi e conferenze.

Spiedino e insalata in un bicchiere

D03_Marktplatz_BonApp_web

Spiedino di funghi:Ingredienti: 10 funghi grandi, 1 spicchio d'aglio, 1 cipolla, erbe fresche di stagione, succo di 1 limone, 2 dl di vino bianco, olio d'oliva, ravanelli per guarnire, sale e pepe.Preparazione: Scaldare l'olio d'oliva in una padella e soffriggere le cipolle e l'aglio tritati finemente. Deglassare con il succo di limone e il vino bianco, poi condire. Coprire e cuocere a vapore per circa 10 minuti fino a quando è morbido, poi mescolare le erbe e lasciare raffreddare nel brodo. Tagliare aperto, spiedino e guarnire con i ravanelli.Spiedino di verdure colorate:Ingredienti: 1 melanzana, 10 pomodorini, basilico, olio d'oliva, sale e pepe.Preparazione: Tagliare la melanzana a pezzi e soffriggerla nell'olio d'oliva fino a doratura. Unire i pomodorini, togliere dal fuoco e condire con sale e pepe. Poi infilzate le melanzane e i pomodorini insieme alle foglie di basilico fresco.Involtini di crêpe con crema di tofu:Ingredienti: 50 g di farina bianca, 1,5 dl di latte intero, 1 uovo, 5 pomodori secchi sott'olio, 200 g di crema di tofu, sale e pepe, cetriolo per guarnire.Preparazione: Tritare finemente i pomodori secchi e mescolarli con la crema di tofu, poi condire. Mescolare bene il latte e l'uovo, poi aggiungere alla farina e mescolare bene il tutto. Condire con sale e pepe e lasciare riposare per mezz'ora. Poi friggere le crêpes in una padella di teflon, lasciare raffreddare leggermente e spalmare con la crema di formaggio. Infine, arrotolate il tutto, infilzate lo spiedino e guarnite con il cetriolo.Insalata di lenticchie beluga in barattolo:Ingredienti: 150 g di lenticchie beluga, 1 peperone rosso, 1 mela, 1 cipolla, 1 spicchio d'aglio, 1 cucchiaio di senape, 0,5 dl di aceto di sidro di mele, 1 dl di olio d'oliva, ½ limone, erbe fresche tritate, sale e pepe.Preparazione: Lessare le lenticchie beluga in acqua e poi sciacquarle con acqua fredda. Tagliare finemente la mela e il peperoncino e tritare finemente la cipolla e l'aglio. Mescolare la senape, l'aceto e le spezie e mescolare l'olio d'oliva. Ora mescolate tutti gli ingredienti con la vinaigrette e finite con il succo di limone.

Risotto al crescione con torte di carote e paglia di sedano

La ricetta è per quattro persone:Torte di carote:Ingredienti:2 carote grandi, 40 g di fiocchi di miglio, 1 uovo medio, 40 g di formaggio cremoso, 20 g di pangrattato, un po' di sale e pepe, un po' di olio di girasole per friggere.PreparazioneSbucciare le carote e grattugiarle con una grattugia fine. Mescolare le carote con tutti gli altri ingredienti e condire con sale e pepe. Lasciare marinare in frigorifero per circa due ore. Poi mescolare di nuovo tutto bene, scaldare una padella con olio di girasole e, non appena l'olio è caldo, formare delle piccole torte e friggerle su entrambi i lati.Risotto al crescione:Ingredienti: 200 g di riso per risotti, 50 g di olio d'oliva, 1 cipolla media, 1 foglia di alloro, 1 spicchio d'aglio, 50 g di vino bianco secco, 600 g di brodo vegetale, 30 g di crescione, 20 g di formaggio Sbrinz grattugiato, 1 sedano rapa piccolo, 1 zucchina grande, 1 litro di olio di girasole per friggere.PreparativiLavare le zucchine e ritagliare delle perle con un piccolo cucchiaio parigino. Lavare anche il sedano rapa, sbucciarlo e tagliarlo a strisce sottili. Sbucciare e tagliare a dadini le cipolle e l'aglio. Scaldare l'olio di arachidi a 170 gradi. Sbollentare brevemente il crescione in acqua salata, poi frullarlo finemente con un po' di olio d'oliva e sale.PreparazioneScaldare l'olio d'oliva in una pentola. Soffriggere l'aglio e le cipolle, poi aggiungere il riso e soffriggere. Deglassare con il vino bianco e aggiungere la foglia di alloro. Aggiungere gradualmente il brodo vegetale e mescolare regolarmente a fuoco basso fino a quando il riso è cotto. Nel frattempo, sbollentare le perle di zucchina in acqua salata e condire con un po' di olio d'oliva, sale e pepe. Friggere le strisce di sedano in olio caldo a 170 gradi fino a quando sono croccanti, toglierle, asciugarle su un tovagliolo di carta e salarle leggermente. Infine, mescolare il formaggio Sbrinz con il crescione e il riso, poi condire con sale e pepe. Disporre il risotto sul piatto, spargervi sopra le perle di zucchine, aggiungere le torte di carote e la cannuccia di sedano e servire con un sorriso.

(Visitato 39 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento