Ora Twitter sta anche prendendo un colpo alla pubblicità delle criptovalute

Dopo Google e Facebook, anche il servizio di messaggi brevi Twitter sta limitando la pubblicità per le criptovalute come il bitcoin. Al fine di rafforzare la sicurezza degli utenti di Twitter, la pubblicità per la raccolta di fondi di criptovaluta (IPO) e la vendita di token virtuali sarà vietata in futuro.

twitter-voegel

Questo è stato annunciato dalla società lunedì. Il prezzo della più nota criptovaluta Bitcoin è sceso dell'otto per cento sotto la soglia degli 8.000 dollari dopo l'annuncio di Twitter.

Alcune startup hanno raccolto miliardi di dollari attraverso le ICO. Ma queste transazioni finanziarie sono completamente non regolamentate e
rischioso. I protezionisti dei consumatori mettono in guardia contro le transazioni opache e le frodi intorno alle criptovalute. C'è grande preoccupazione che possano essere usati dalle reti criminali per riciclare il denaro.

Misure simili a quelle di Twitter erano già state annunciate da Facebook alla fine di gennaio e da Google a metà marzo. (SDA)

(Visitato 28 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento