Syndicom vuole un salario minimo più alto per i lavoratori della consegna dei pacchi

Il sindacato Syndicom chiede notevoli aumenti salariali per i dipendenti che rappresenta per il prossimo anno. Lo giustifica in particolare con l'inflazione e gli effetti della pandemia di Corona.

Syndicom

L'inflazione dovrebbe aumentare fino all'1% questo autunno, ha scritto Syndicom in un comunicato stampa di giovedì. Se l'economia si riprende, questo dovrebbe avere un effetto anche sui salari.

Nel comunicato, il sindacato ha evidenziato, tra le altre cose, la situazione dei dipendenti nel settore delle consegne e dei corrieri. Il boom del commercio online dovuto alla pandemia ha aumentato ulteriormente la concorrenza in questo settore. Questo sta mettendo sotto pressione i salari dei dipendenti.

Syndicom considera quindi un dovere della Commissione Federale delle Poste, Postcom, che stabilisce gli standard minimi nel mercato postale: Dovrebbe aumentare l'attuale salario minimo di 18,27 franchi all'ora.

2 per cento in più per i librai

Secondo Syndicom, la crisi di Corona ha portato anche un alto carico di lavoro per i librai. Il sindacato chiede un aumento salariale reale del 2% o almeno 100 franchi al mese per i dipendenti dell'industria del libro.

Syndicom vuole anche l'1,2-1,7 per cento di salario in più per i dipendenti del settore delle infrastrutture di rete. In tempi di ufficio a casa, questi lavoratori danno un contributo essenziale per l'approvvigionamento economico del paese, ha detto il comunicato.

Syndicom dice che rappresenta più di 30.000 membri dei settori della comunicazione e dei media - in un totale di 14 industrie. (SDA)

(Visitato 100 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento