"Bring!": l'aggiornamento porta più personalizzazione e un nuovo formato di annunci

Portare! Labs ha rinnovato la sua app per lo shopping Bring! e ha rilasciato la versione 4.0, il suo aggiornamento più completo fino ad oggi. Le nuove opzioni di personalizzazione permettono agli utenti di decidere da soli come dovrebbe essere l'app per loro. Ma la riprogettazione dà anche agli inserzionisti e ai rivenditori l'accesso a nuove opzioni di annunci nativi per il targeting dei consumatori.

Gli utenti di Bring! possono ora selezionare una vista elenco per gli articoli della lista della spesa invece delle piastrelle del prodotto, se preferiscono. Inoltre, i prodotti possono ora essere raggruppati per categoria. Questi a loro volta possono essere ordinati individualmente. Questo permette agli utenti di adattare la loro lista all'ordine delle corsie del supermercato, per esempio.

Ora è anche possibile passare dalla modalità chiara a quella scura, e la funzione di ricerca intelligente suggerisce i prodotti corrispondenti agli articoli della lista e permette agli utenti di aggiungere le proprie descrizioni e foto dei prodotti durante la ricerca. Infine, un catalogo tematico dovrebbe permettere una navigazione facile e intuitiva per gli articoli corrispondenti e le offerte stagionali.

Nuovo formato pubblicitario per una maggiore consapevolezza del marchio

Oltre alle nuove caratteristiche dell'utente, Bring! ha anche ampliato le sue opzioni di annunci nativi come parte dell'aggiornamento. Il nuovo formato "Sponsored Product Flavors" completa le opzioni precedenti per promuovere gli articoli nel look and feel dell'app durante le varie fasi della pianificazione della spesa e della creazione della lista della spesa. Con "Product Flavors", gli inserzionisti avranno la possibilità di integrare le immagini di tutte le varianti di prodotto, in modo che gli utenti possano, per esempio, selezionare subito la varietà giusta quando pianificano i loro acquisti. Il fatto che le foto dei prodotti possano essere integrate accanto ai simboli aumenta anche la consapevolezza del marchio e l'immagine del prodotto può essere avvicinata ancora di più all'utente.

Bonne Maman ha testato il formato

Come uno dei primi clienti, il produttore di marmellate e confetture Bonne Maman ha testato il nuovo formato. In una campagna lanciata a metà marzo, gli Sponsored Product Flavors completano i formati pubblicitari convenzionali come lo Sponsored Product. Sono integrati nativamente e possono essere trovati dagli utenti nel catalogo così come attraverso la funzione di ricerca e aggiunti alla lista della spesa. Questo apre il mondo del marchio in cui viene visualizzata l'intera gamma di prodotti. La variante di prodotto selezionata, in questo caso il gusto specifico, viene poi specificata anche sulla lista della spesa. Secondo le dichiarazioni di Bring!, Bonne Maman è soddisfatto del successo della campagna finora.

(Visitato 334 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento