Iniziativa Digitale Svizzera con un nuovo comitato di esperti

L'Iniziativa Digitale Svizzera ha eletto un nuovo comitato di esperti per portare il marchio di fiducia digitale al livello successivo. Sta inoltre collaborando con la SICPA per rendere la Digital Trust Label a prova di manomissione.

Expertenkomitee

L'Iniziativa Digitale Svizzera ha lanciato il marchio di fiducia digitale nel gennaio 2022. L'etichetta indica l'affidabilità di un'applicazione digitale come un sito web o un'app in un linguaggio semplice e non tecnico. Le applicazioni digitali vengono testate in base a 35 criteri in quattro dimensioni: Sicurezza del servizio digitale, privacy del servizio digitale, affidabilità del servizio digitale e interazione equa con gli utenti, che include la notifica dell'uso di processi decisionali automatizzati.

Il catalogo dei criteri è stato redatto dal primo Comitato di esperti in materia di etichette (LEC) sotto la guida dell'EPFL e ulteriormente sviluppato sulla base del feedback di diverse consultazioni pubbliche. I criteri sviluppati servono come base per un audit indipendente.

Competenza e cooperazione interdisciplinare 

Il mandato del primo Comitato di esperti per l'etichetta si è concluso con la finalizzazione della prima versione del catalogo dei criteri dell'etichetta di fiducia digitale. Poiché le tecnologie digitali avanzano rapidamente, il continuo sviluppo dell'etichetta di fiducia digitale è una priorità per lo SDI. Gli esperti si riuniscono regolarmente, raccolgono feedback nel corso dell'anno ed elaborano raccomandazioni per eventuali aggiustamenti dell'etichetta.

Nuovo esperto: il Comitato interno

Attraverso un processo di candidatura aperto, la SDI ha ricevuto un elevato numero di candidature di alta qualità ed è orgogliosa di annoverare tra i suoi membri i seguenti rappresentanti della società civile e della tutela dei consumatori, del settore pubblico e delle organizzazioni internazionali, del mondo accademico e del settore privato, nonché esperti con comprovate conoscenze e competenze nelle quattro dimensioni della Digital Trust Label:

  • Marcel BlattnerPrincipal Data Scientist e Team Leader, Centro svizzero di scienza dei dati dell'ETH
  • Nikki Böhler, Direttore, Opendata.ch
  • Sophia DingConsulente delegato, responsabile AI affidabile e tecnologia responsabile, Gruppo AWK
  • Maximilian Groth, cofondatore e amministratore delegato di Decentriq
  • Michael Kende, Senior Fellow e Visiting Lecturer presso il Geneva Graduate Institute e Senior Advisor presso Analysys Mason.
  • Rodolphe Koller, caporedattore, ICTjournal
  • Diego KuonenCEO, Statoo Consulting e professore di scienza dei dati presso il GSEM dell'Università di Ginevra.
  • Patrick Schaller, Scienziato senior sicurezza dei sistemi, ETHZ
  • Mitchell ScherrCEO, Assured Cyber Protection
  • Manouchehr ShamsriziCo-fondatore del Cluster di Eccellenza gamelab.berlin dell'Università Humboldt e co-fondatore di RetroBrain R&D.
  • Martin Steiger, Partner Steiger Legal, Co-Fondatore Data Protection Partner
  • Tuulia Timonen, Responsabile PSC Service Excellence, Gruppo Posti
  • Leila Toplic, Responsabile Iniziativa Tecnologie Emergenti, NetHope
  • Charlotte van OoijenDirettore associato dell'amministrazione digitale e dei dati, Consiglio di Lisbona per la competitività economica e il rinnovamento sociale

Niniane Paeffgen, Direttore Esecutivo dello SDI: "Siamo molto contenti di poter contare sull'esperienza di un comitato così altamente qualificato e interdisciplinare e siamo convinti che queste prospettive saranno preziose per l'ulteriore sviluppo della Digital Trust Label. La fiducia digitale non può essere definita da una sola organizzazione, ma richiede la collaborazione di tutti gli stakeholder".

Garanzia di autenticità con SICPA

Per rafforzare ulteriormente la credibilità dell'etichetta e renderla a prova di falsificazione, SDI è orgogliosa di annunciare una partnership con SICPA, fornitore svizzero leader di soluzioni di autenticazione, identificazione e tracciabilità sicure che proteggono transazioni, interazioni e prodotti nel mondo fisico e digitale. La soluzione digitale della SICPA, basata su blockchain ed economicamente vantaggiosa, verifica il contenuto dinamico dei documenti cartacei e digitali applicando un marchio QR a prova di manomissione.

L'etichetta di fiducia digitale sarà contrassegnata da un corrispondente identificatore QR e sarà quindi immediatamente verificabile con strumenti di verifica generici come le applicazioni web e mobili a partire dal terzo trimestre del 2022. Philippe Thevoz, Vicepresidente per l'eGovernment della SICPA: "Siamo orgogliosi di collaborare con l'Iniziativa Digitale Svizzera per rendere la prima Digital Trust Label al mondo a prova di manomissione con la nostra soluzione digitale Certus. In un panorama digitale in continua evoluzione, i clienti e gli utenti dei servizi digitali possono essere certi non solo dell'affidabilità del sito web o del servizio che stanno utilizzando, ma anche dell'attuale validità della Digital Trust Label".


Il Iniziativa Digitale Svizzera (SDI) è una fondazione indipendente e senza scopo di lucro con sede a Ginevra, fondata nel 2020 da digitalswitzerland e sotto il patrocinio del Consigliere federale Ueli Maurer. Lo SDI porta avanti progetti concreti con l'obiettivo di garantire standard etici e promuovere un'azione responsabile nel mondo digitale. Riunisce scienza, politica, società civile e imprese per trovare soluzioni che rafforzino la fiducia nelle tecnologie digitali e negli attori della trasformazione digitale.

SICPA è leader nel mercato degli inchiostri di sicurezza e fornitore di soluzioni sicure per l'autenticazione, l'identificazione, la tracciabilità e la catena di fornitura, nonché partner di fiducia di lunga data di governi, banche centrali, stampatori di alta sicurezza e industrie. Ogni giorno, governi, aziende e milioni di cittadini si affidano all'esperienza della SICPA, che combina elementi di copertura materiali e tecnologie digitali per proteggere l'integrità e il valore della valuta, dell'identità personale, dei documenti di valore, dei servizi di e-government, dei prodotti e dei marchi. Fedele alla sua missione di consentire la fiducia attraverso l'innovazione continua, la SICPA mira a promuovere un'economia della fiducia a livello mondiale, in cui le transazioni, le interazioni e i prodotti nel mondo fisico e digitale si basino su dati protetti, a prova di manomissione e verificabili. Fondata a Losanna nel 1927, la SICPA ha sede in Svizzera e opera in cinque continenti, impiegando circa 3000 persone.

 

(Visitato 282 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento