Il gioco di realtà virtuale allena l'uso dei prodotti per l'igiene

L'azienda di tecnologia medica B. Braun Medical usa la realtà virtuale per formare dipendenti e clienti sull'uso corretto dei prodotti per l'igiene.

Gli specialisti VR/AR di Bandara hanno sviluppato il gioco di realtà virtuale "Germbusters", in cui si assume il ruolo di un'infermiera. In un ospedale virtuale, il compito è quello di misurare la pressione sanguigna di due pazienti e di osservare le misure igieniche. Questo significa, per esempio, che bisogna disinfettarsi le mani quando si entra nella stanza o pulire il misuratore di pressione con un panno disinfettante dopo l'uso. Se si dimentica una di queste misure, batteri e virus si diffonderanno nella stanza - game over!

Per rendere l'uso il più semplice e intuitivo possibile, l'applicazione può essere azionata tramite il tracciamento della mano, cioè senza un controller. In questo modo, è possibile premere pulsanti, raccogliere oggetti o anche strofinare le mani per la disinfezione. Durante il

La disinfezione delle mani, una versione adattata ("soundalike") della melodia di "Ghostbusters" viene suonata - con l'obiettivo che tu porti questa melodia orecchiabile dall'ospedale virtuale a quello reale e quindi rispetti sempre il tempo specificato di 15 secondi.

Altri articoli sull'argomento