Facebook e Google firmano un accordo con Nine Entertainment

Sullo sfondo della nuova legge australiana sui media, Facebook e Google hanno raggiunto un accordo con Nine Entertainment. L'azienda multimediale australiana ha annunciato martedì di aver firmato accordi pluriennali di fornitura di contenuti con Google e Facebook secondo la nuova legge australiana sui media.

Ha detto che l'accordo include la fornitura di contenuti per la vetrina News di Google per cinque anni e per una piattaforma simile di Facebook per tre anni. La società con sede a Sydney si aspetta ora che l'unità editoriale cresca di 30-40 milioni di dollari australiani (circa 12-17 milioni di franchi svizzeri) nell'anno finanziario 2022. Nine Entertainment non ha inizialmente rivelato ulteriori dettagli.

Google espanderà anche i suoi sforzi di marketing sulla rete Nine, l'editore dei giornali ha scritto Australian Financial Review, L'età e Il Sydney Morning Herald citando persone che hanno familiarità con la questione.

In Australia, le piattaforme internet hanno dovuto pagare per i contenuti che portano utenti e ricavi pubblicitari alle loro piattaforme dalla fine di febbraio, a seguito di una legge sui media che è stata aspramente criticata dalle aziende tecnologiche statunitensi. L'Australia è stato il primo paese al mondo a stabilire un tale codice.

In tutto il mondo, i governi hanno cercato per anni dei modi per limitare l'influenza dei giganti tecnologici statunitensi. In precedenza, Facebook e Google avevano già firmato accordi con la News Corp di Rupert Murdoch. (SDA)

(Visitato 115 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento