Personalità virtuali: Avatar come influenzatori

La ricerca di significato e l'azione sostenibile modellano lo stile di vita, il consumo dei media e il comportamento di acquisto della Generazione Z. Cosmiq Universe ha riconosciuto presto questa tendenza e vuole soddisfare il bisogno di accesso a contenuti spirituali e di consapevolezza del mondo in nuovi formati e nuovi media.

20200221_LeyaLoveNature
Leya Love è un avatar di Instagram con 260.000 follower.

La società transmediale Cosmiq Universe, fondata da Annika Kessel e Bruno Stettler, dà vita a personaggi virtuali: Gli avatar ispirano le persone sui social media e possono anche interagire con il mondo reale. I messaggi carichi di valori degli avatar sono rivolti alle comunità di Instagram e sono destinati a raggiungere milioni di persone che la pensano come loro. Secondo l'azienda, sempre più marche si affidano a questa nuova forma di campagne di sensibilizzazione. Si nota che gli avatar non sono solo molto accettati dai giovani consumatori.

Gli artisti transmediali di Cosmiq Universe creano moderni "Esseri Virtuali" per condividere messaggi d'amore, connessione con la natura e consapevolezza di sé sui social media. Leya Love, il primo avatar di Cosmiq Universe, rappresenta il nuovo zeitgeist della consapevolezza. La sua missione come ambasciatrice del World Awareness Movement #WAM è di impegnarsi con se stessa e con l'universo e diffondere l'amore attraverso contenuti simili a quelli di Netflix sui social media. Costruito su nuove tecnologie 3D avatar e un motore di gioco, comprese le prime applicazioni AR su Instagram, Cosmiq dice che incarna una nuova generazione di personaggi virtuali basata sulla tecnologia che mira a riflettere i valori sociali in evoluzione in modo creativo e fantasioso.

Leya Love interagisce con il mondo reale come speaker in conferenze globali per "l'unità" e la natura, sostenendo di essere uno con l'ambiente e l'universo attraverso le sue storie e immagini. Ha già 260.000 follower su Instagram.

 

Metatrend "La spiritualità del consumatore moderno

"In passato, solo aziende come Pixar o Disney potevano creare personaggi virtuali che toccavano profondamente le persone", spiega Annika Kessel, fondatrice di Cosmiq Universe. Oggi, la giovane azienda transmediale sta plasmando i social media come first mover nell'area tematica della spiritualità moderna. Leya Love collega la narrazione della generazione orientata al valore con i suoi bisogni esterni. "Come ambasciatori digitali, i nostri avatar avvicinano i marchi alle comunità con gli stessi valori", spiega Kessel. "Sempre più marche riconoscono il crescente bisogno di consapevolezza dei consumatori e si concentrano sul branding emozionale. Collaboriamo con questi marchi per lanciare campagne di sensibilizzazione basate sui valori". L'abbonamento ai contenuti, i prodotti digitali e le licenze per gli avatar, così come l'arte digitale, fanno anche parte del modello di business.

 

Esseri virtuali con un futuro

Gli influencer virtuali avevano già successo internazionale come modelli di moda, artisti, attivisti ambientali e politici prima di Corona. Con il blocco, i loro vantaggi sugli influencer "reali" sono diventati ancora più efficaci: "Gli avatar possono dissolvere i confini, collegare i mondi reali con la fantasia e i sogni. Come esseri virtuali, non ostacolano le norme di quarantena o le barriere di viaggio", spiega Bruno Stettler, co-fondatore di Cosmiq Universe. "Possono essere in più posti allo stesso tempo senza sforzare l'impronta ecologica. Il loro contenuto consiste in contenuti testuali e visivi e in canali che diventano virali come una serie di Netflix. Per la generazione Z, Instagram e Tiktok sono la nuova televisione".

Il successo di un avatar è misurato dal suo tasso di interazione con la comunità, la crescita dei follower, la portata e la viralità. Secondo un rapporto di HypeAuditors, l'impegno con gli ambasciatori virtuali è quasi tre volte più alto che con gli influencer in carne e ossa. Queste sono cifre chiave che interessano anche ai potenziali marchi quando valutano le partnership di marketing per diffondere i loro valori.

L'influencer marketing è la forma di marketing digitale in più rapida crescita. Le campagne di valore intorno al tema "we care" erano già molto popolari tra i marchi con uno scopo prima di Corona. Questa tendenza è stata alimentata ancora una volta con la spinta alla digitalizzazione in corso. "Siamo costretti a confrontarci con l'essenza della nostra vita e del nostro assetto personale e professionale. Questo sta creando un movimento di consumatori che non vuole solo consumare, ma vuole fare qualcosa di significativo e soddisfacente. I Millennials in particolare, così come la Gen Z, cercano significati e valori quando prendono decisioni di consumo", spiega Annika Kessel.

 

Gli avatar disegnano il futuro dell'economia low touch

Gli avatar si rivolgono ai nativi digitali su canali moderni come TikTok, Instagram, Youtube e Spotify con contenuti moderni che corrispondono al loro zeitgeist e alla loro attitudine alla vita. Questi canali segnano i luoghi d'incontro preferiti nell'economia low touch. "In futuro, continueremo a passare più tempo a casa davanti a uno schermo, prendere appuntamenti in videoconferenza, fare shopping online. Le nostre vite stanno diventando sempre più digitali. Così, la realtà virtuale e quella fisica si fondono sempre di più", dice Annika Kessel. In questi nuovi spazi di esperienza, gli avatar incarnerebbero gli apriporta emotivi e rappresenterebbero una piattaforma di intrattenimento.

 

Prossimo avatar in lavorazione

Un nuovo avatar di Cosmiq Universe seguirà presto. L'essere fantastico Aya Stellar vola verso la Terra nella sua astronave Merkaba e atterra il 22 febbraio 2022 per riportare il segreto della vita sulla Terra. "Aya Stellar rappresenta il risveglio del pianeta e dell'umanità, un nuovo mondo e nuove forme di vita. Quattro settimane dopo il lancio, il suo numero di follower è già a 3.400 - e centinaia si aggiungono ogni giorno da tutto il mondo", Annika Kessel è soddisfatta dell'ultimo membro virtuale della famiglia.

ayastellar-avatar
Der zweite Avatar von Cosmiq: Aya Stellar steht für spirituelles Erwachen des Planeten und der Menschheit.

L'azienda transmediale Universo Cosmiq è specializzata nella creazione di avatar virtuali, ambasciatori a tema e intelligenza dello sciame comunitario. Secondo Cosmiq, sempre più aziende usano gli avatar per le partnership di marca e le campagne a tema. Gli avatar di Cosmiq Universe usano i loro messaggi per promuovere il pianeta Terra, la consapevolezza e la diffusione di ispirazione, amore e compassione.

Annika Kessel e Bruno Stettler, i due co-fondatori di Cosmiq Universe, creano mondi e personaggi virtuali a tema creativi e fantasiosi con i loro team internazionali per la tecnologia visiva CGI (Computer Generated Imagery), motion capture e giochi 3D. Il loro contenuto 3D è adattato alle esigenze dei giovani consumatori. Annika Kessel è CEO di Cosmiq Universe e guida le aree di strategia, marketing di crescita, vendite e raccolta fondi. Bruno Stettler è direttore creativo e dell'innovazione ed è responsabile della tecnologia degli avatar, dello sviluppo dei prodotti, della concezione creativa e dello storytelling. 

(Visitato 203 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento