Spotify AI per rilevare lo stato emotivo dalla voce

Il servizio di streaming musicale Spotify ha depositato un brevetto per creare un'intelligenza artificiale che rileverà lo stato emotivo degli utenti in base alla loro voce e raccomanderà la musica di conseguenza. Il sistema dovrebbe anche rilevare l'età, il sesso e l'accento degli utenti, sostituendo le informazioni scritte.

pexels-cottonbro-5077420

"In futuro, un algoritmo riconoscerà sicuramente attivamente le emozioni in base alla voce. Un'IA può imparare molto da un singolo individuo. Questo rende sorprendentemente facile per un algoritmo identificare le differenze nello stato emotivo. La questione è come risponde. Il sistema deve decidere come soddisfare i desideri dell'utente basandosi solo sulle emozioni", spiega l'esperto di digitalizzazione Frank Eilers alla domanda del portale di notizie Comunicato stampa.

Secondo il brevetto, l'AI dovrebbe anche essere in grado di riconoscere il contesto in cui Spotify viene utilizzato, per esempio ad una festa o quando gli utenti sono soli a casa. Spotify vede un grande potenziale in questa funzione per valutare accuratamente i gusti musicali degli utenti senza richiedere alcun input scritto da parte loro.

 

Molti nuovi brevetti di Spotify

Oltre al riconoscimento vocale, Spotify ha anche brevettato altre applicazioni negli ultimi mesi. Tra questi c'è una funzione di karaoke che permette agli utenti di combinare un pezzo di musica con il proprio canto. Un'altra applicazione futura è rivolta a chi fa jogging e regola la velocità della musica al ritmo della corsa. (pte)

(Visitato 80 volte, 1 visita oggi)

Altri articoli sull'argomento